Home Attualita' Formigine: pozzi acqua a rischio nitrati

Formigine: pozzi acqua a rischio nitrati

I pozzi per l’acqua potabile che alimentano la rete acquedottistica Meta e Aimag a sud di Modena, nell’area tra Cognento e Formigine, sono a rischio nitrati. Questo emerge dai dati elaborati dall’Arpa e relativi al 2002.

Secondo l’agenzia regionale per l’ambiente in questi ultimi anni si stanno registrando livelli di nitrati in aumento e, in alcuni casi, superiori al limite di qualità (50 milligrammi per litro) a causa dell’accumulo di sostanze azotate provocate dall’agricoltura e dalla zootecnia. Inoltre le acque dei fiumi Secchia e Panaro e dei torrenti, nei tratti di pianura, peggiorano sensibilmente. Sono particolarmente scadenti alcuni affluenti come il Tresinaro e il Fossa oltre al canale Naviglio che, nonostante il depuratore, è classificato di pessima qualità.
La Provincia di Modena ha elaborato un programma che punta su regole più severe per gli impianti di zootecnia. In tre anni è previsto un investimento di otto milioni di euro.