» Ambiente, Ceramica, Sassuolo » Sassuolo: per Fincibec Zero CO2 in favore dell’ambiente

Sassuolo: per Fincibec Zero CO2 in favore dell’ambiente


L’azienda di Sassuolo sostiene i progetti di due organizzazioni che si occupano di riforestazione in Georgia (Usa) e Uganda e della conversione di rifiuti organici in gas metano in India: ottenuta una nuova certificazione da Bureau Veritas.

L’attività di riforestazione in Uganda, il Forest Managing in Georgia (Usa) e la conversione di rifiuti organici in gas metano per cucinare in India. Sono progetti che Fincibec Group ha deciso di finanziare, un altro passo sulla strada già intrapresa da tempo di rendere la produzione il più rispettosa possibile dell’ambiente, della salute e della sicurezza, dei propri lavoratori ma non solo: la nuova certificazione raggiunta è un impegno tangibile a compensare le emissioni di CO2 tramite il sostegno ad azioni e progetti che mirano a risanare e migliorare l’ambiente. “Fino ad ora abbiamo lavorato per ridurre progressivamente l’impatto ambientale del nostro ciclo produttivo” spiega Vittorio Borelli AD di Fincibec S.p.A. Che aggiunge: “Con questa scelta, del tutto volontaria, abbiamo deciso di andare oltre”.

Il sistema Carbon Offset nasce dall’idea di neutralizzare le emissioni di anidride carbonica con il sostegno ai progetti di organizzazioni che si occupano di rimboschimento di aree colpite dalla deforestazione, sviluppo di fonti energetiche rinnovabili, e strategie di contenimento dei consumi energetici. Fincibec Group ha scelto di acquistare le proprie “quote” da Verus Carbon Neutral e Carbonfund, entrambe verificate e garantite da enti riconosciuti a livello internazionale, per avere la garanzia che i progetti finanziati vengano realmente realizzati.

Da Verus Carbon Neutral, che promuove e commercializza progetti negoziati sul CCX (Chicago Climate Exchange), la borsa riconosciuta a livello mondiale per lo scambio integrato di certificati attestanti la riduzione delle emissioni dei gas serra, Fincibec ha acquistato quote per l’abbattimento di:

– 833 tonnellate di CO2 provenienti dall’attività di forest managing del Valley Wood Carbon Sequestration Project, in Georgia (USA);

– 250 tonnellate di CO2 derivanti dalla conversione di rifiuti organici in gas metano per cucinare operata dall’Andhyodaya Biogas Project, a Kerala, India.

Quote per l’abbattimento di 50 tonnellate di CO2 sono invece state acquistate da Live Climate, programma di Carbonfund.org, leader mondiale nel settore del Carbon Offset senza scopo di lucro, derivanti dall’attività di ECOTRUST (Environment Conservation Trust Uganda) in Uganda, un’organizzazione non profit locale che promuove la riforestazione.

In questo modo Fincibec Group ottiene non solo il risultato di ridurre l’impatto ambientale del proprio processo produttivo, ma anche quello di sostenere economie e popolazioni bisognose di sostegno. Le comunità locali sono infatti fortemente coinvolte da questi progetti che rappresentano quindi anche una opportunità di fornire lavoro e sostentamento ad aree depresse del nostro pianeta.

Questa scelta ha permesso a Fincibec Group di ottenere da Bureau Veritas, leader a livello mondiale nella valutazione e analisi dei rischi legati alla qualità, all’ambiente, alla salute, alla sicurezza e alla responsabilità sociale (QHSE-SA) la certificazione di emissioni 0 di CO2: il logo “Zero CO2 No Emission” da ora in poi contraddistinguerà le collezioni di prodotti certificate. Al momento, le collezioni “a zero emissioni” sono Geotech e Ethnos di Monocibec, Darwin e Cross Over di Century e Greenway di Naxos.

Da anni ormai Fincibec Group è attento allo sviluppo di una corretta politica di ecologia industriale attuata attraverso l’utilizzo di materie prime a basso impatto ambientale, all’auto produzione di energia elettrica attraverso il sistema della cogenerazione, ma anche al riutilizzo degli scarti di lavorazione nel ciclo produttivo. Queste, e altre buone pratiche ambientali sono valse a Fincibec numerose certificazioni, come quella ANAB-ICEA per la bioedilizia e quella, rilasciata sempre da Bureau Veritas, per la presenza nei prodotti di almeno un 40% di materiale riciclato.

Fincibec Group è un gruppo leader a livello mondiale nella produzione e commercializzazione di pavimenti e rivestimenti ceramici. Fondato nel 1960 a Sassuolo (Modena), impiega 500 dipendenti e ha un fatturato annuo di 100.000.000 di euro. Opera sui mercati nazionali e internazionali attraverso tre brand commerciali: Monocibec, Century e Naxos. Oltre alla storica sede di via Magellano, ora piattaforma logistica Progetti e Fiere, Fincibec possiede tre stabilimenti produttivi, a Casiglie, Solignano e Roteglia di Reggio Emilia e un’altra piattaforma logistica a Solignano, con una potenzialità annua complessiva di 8.000.000 di mq.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2019 · RSS ·
36 query in 0,103 secondi