» Attualita', Reggio Emilia » Finanziamento europeo di 200.000 euro a sostegno del patrimonio culturale di Novellara

Finanziamento europeo di 200.000 euro a sostegno del patrimonio culturale di Novellara


Continua ad essere vincente per l’amministrazione comunale di Novellara stringere sinergie ed accordi pubblico-privati per valorizzare ed intervenire sul patrimonio culturale della piccola cittadina gonzaghesca.

Poche ore fa la Provincia di Reggio Emilia ha confermato l’assegnazione di 200.000 euro in conto capitale dal Fondo di sviluppo regionale (Fesr) a favore dell’impresa privata “Antica Corte dei Gonzaga srl”, il massimo che si poteva ottenere, per l’intervento concordato con il Comune di valorizzazione dei seminterrati della Rocca dei Gonzaga.

La partecipazione al bando e il conseguimento di questi contributi derivanti da fondi europei, nasce da un percorso integrato e strategico per la valorizzazione complessiva di Novellara come città d’arte.

Lo scorso anno il Comune aveva ottenuto dei contributi dal Programma di valorizzazione e promozione dei territori (Pvpt) della Provincia per la promozione della rete museale della Bassa, per oltre 90.000 euro destinati alla sistemazione della facciata esterna del Museo dei Gonzaga. Come integrazione a questi interventi pubblici, la Regione ha successivamente emesso un bando, gestito dalla Provincia, per assegnare contributi a privati per progetti aventi finalità turistico-commerciali strettamente funzionali alla realizzazione degli obiettivi di valorizzazione e maggiore fruibilità dei beni pubblici finanziati. I progetti dei privati, infatti, dovevano riguardare tassativamente i territori, tra cui Novellara, individuati dal Pvpt nei quali erano stati attivati i progetti pubblici.

Il Sindaco Raul Daoli esprime soddisfazione per il risultato che: ”Si è reso possibile ed è stato valutato così positivamente proprio per la capacità e impegno profuso dall’amministrazione comunale in questi anni nel recupero complessivo e nell’acquisizione del patrimonio storico: la riqualificazione di Piazza Unità d’Italia, del Convento e Spezieria dei Gesuiti, del Museo Gonzaga, dell’archivio storico e l’imminente apertura della preziosa Sala del Fico che si collegherà alla Biblioteca”.

Cosa prevede il progetto nei sotterranei della Rocca:

Il progetto prevede di realizzare : dei locali destinati alla ristorazione, un caffè concerto con vendita di prodotti tipici, delle sale per la didattica, le conferenze ed internet point; infine verranno collocati i pezzi già in possesso dal Comune per poter riaprire il Museo della civiltà contadina.

La concessione demaniale per trent’anni di oltre 750 metri quadrati di superficie all’impresa Antica Corte dei Gonzaga di Reggio Emilia, si accompagnerà ad ulteriori interventi per il recupero delle “basse” con ingressi/uscite di sicurezza sui vari lati della Rocca e al restauro dell’ampio porticato interno.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2019 · RSS ·
35 query in 0,399 secondi