Home Formigine Formigine: Giacobazzi (Pdl), “Nessuno ha chiesto l’eliminazione della ferrovia Modena-Sassuolo”!

Formigine: Giacobazzi (Pdl), “Nessuno ha chiesto l’eliminazione della ferrovia Modena-Sassuolo”!







Come al solito le nostre dichiarazioni, in Consiglio Comunale, sono strumentalizzate per far passare invece interpretazioni diverse e personali volte a screditare una opposizione consigliare che chiede di agire , in futuro, diversamente per non lasciare soltanto debiti a questo territorio.

Il nostro intervento era soltanto volto a far riflettere le varie amministrazioni, la nostra, quella di FER, ATCM e AMO prima di intervenire.

Non possono lavorare su tavoli diversi e auspicare una funzionalità del trasporto e la nostra amministrazione non può condividere di investire su una ferrovia che “del doman non v’è certezza”.

Basta investire senza impegni precisi!

Abbiamo soltanto chiesto di verificare la necessità della ferrovia nel sistema trasporti, la sua reale funzionalità, le alternative e se sia veramente lungimirante investire ancora su quella tratta prima di avere la certezza che rimarrà un collegamento anche in futuro.

Per noi il collegamento devrà essere incentivato, reso veramente funzionale e sicuro per chi ogni giorno ne potrebbe fare uso e garantirne la sopravvivenza.

Prima di eseguire i sottopassi di via Liandi e di Ponte Fossa o via Gramsci vanno prese queste decisioni per non trovarci domani soltanto con dei debiti da onorare quando ormai le nostre casse Comunali lamentano già un disavanzo di 52 Milioni di Euro.

Il sottopasso di via Ponte Fossa poi non potrà migliorare, come si è cercato di far apparire, il collegamento est-ovest del centro storico di Formigine.

“E’ necessario calarsi veramente nei panni di chi ne deve usufruire e non decidere dietro a una scrivania vecchia, impolverata e sempre più spesso riciclata che lamenta ormai da troppo tempo la necessità di essere archiviata e sostituita da giovani, metodologie moderne e funzionali adeguate ai tempi e alle vere necessità del territorio”.

Questo è quanto da noi dichiarato e chiesto in Consiglio Comunale.

Valerio Giacobazzi (Pdl)