Home Formigine Rugby: due rossi e il Modena Tir affonda

Rugby: due rossi e il Modena Tir affonda







Il Modena Tir perde in casa contro l’Amatori Parma, ma recrimina per un doppio cartellino rosso che ha fortemente influenzato la ripresa. La vittoria dell’Amatori Parma per 28-0 matura nei 10 minuti finali, con il Formigine in doppia inferiorità numerica.

Nel XV iniziale i tecnici Furlanich e Falcone Ferrari è preferito a Belotti sull’out di sinistra, mentre Stefani non è nemmeno nella lista dei 22, al suo posto gioca Antonio Amoroso. Nei primi 15 minuti le squadre si studiano senza affondare, le occasioni latitano, con Formigine che prende l’iniziativa con il passare del tempo. Al 15’ Guaitoli sbaglia un appoggio per Falcone, che si sarebbe trovato uno contro uno a meno di 10 metri dalla linea di meta. È comunque un Modena Tir propositivo, che preme tanto e concretizza poco. Al 35’ è infatti Parma ad avere la prima occasione per rompere l’equilibrio, ma il numero 10 Fava sbaglia il calcio di punizione da posizione favorevolissima. È un primo campanello di allarme, che conferma la crescita dei ducali. Poco dopo si fa male l’allenatore-giocatore Falcone, che viene sostituito temporaneamente da Belotti. Al 40’ è Ruiz ad evitare una meta sicura con un placcaggio sull’ala sinistra ospite Rebecchi, ma nei minuti di recupero arrivano i primi cinque punti per gli ospiti, con Rancan che ricevuto l’ovale rompe un placcaggio e deposita oltre la linea. Dalla piazzola si ripresenta Fava, che colpisce il palo.

Più interessante la ripresa che si apre con Righi al posto dell’infortunato Andrea Casolari. Al minuto 7 di nuovo l’apertura ospite da calcio piazzato porta il parziale sull’8-0 per i suoi, poi 5 minuti più tardi sempre lui sbaglia calciando malissimo da circa 30 metri. Passano altri due minuti e di nuovo Fava mette al sicuro il punteggio con un altro calcio di punizione: 11-0. A metà ripresa il Formigine rialza la testa, nonostante il gioco venga molto spezzettato dall’eccessiva pignoleria dell’arbitro. Nei cinque minuti dal 26’ al 30’ del secondo tempo è la fase decisiva del match. In tre minuti escono per espulsione Ruiz e Vincenzo La Rocca, e il Formigine rimane in 13 uomini contro 15. La doppia inferiorità mette in ginocchio il Modena Tir, che negli ultimi 10 minuti subisce tre mete, quella di Fontana al 30’, di Gagliardi al 39’ e di Bertolini al 40’, per il 28-0 finale.

Domenica prossima il campionato è fermo, Formigine Rugby di nuovo in campo domenica 6 marzo in trasferta a Jesi.

Tabellino:

Modena Tir Formigine Rugby – Amatori Parma 0-28

Marcatori: 40’ meta Rancan nt; 47’ cp Fava, 55’ cp Fava, 70’ meta Fontana nt, 79’ meta Gagliardi nt, 80’ meta Bertolini tr Fava.

Modena Tir Formigine Rugby: Cantarelli; Falcone (75’ Belotti), Operoso, Minì, Ferrari (67’ Cuoghi); Ruiz, Guaitoli; Quitadamo, La Rocca V., Furlanich; Nannini, Amoroso A.; Ronhetti, Casolari A. (42’ Righi), Barbolini. All. Furlanich-Falcone.

Amatori Parma: Kadid (60’ Bertolini); Beffa (60’ Fontana), Gagliardi, Rancan, Rebecchi; Fava, Carnesecca; Bercelli, Cavazzini, Ferri; Tondelli, Appiani; Morini, Bertozzi, Salsi. All. Signorini.

Note: Risultato p.t. 0-5. Espulsi: 66’ Ruiz (Formigine), 69’ La Rocca V. (Formigine). Punti conquistati in classifica: Parma 5, Formigine 0.

Serie C (girone Elite) – 6° giornata di ritorno:

Noceto-Cus Ferrara 12-6 (4-1); Forlì-Jesi 9-12 (1-4); Gubbio-Terni 6-8 (1-4); Foligno-Cus Siena 16-19 (1-4); Modena Tir Formigine Rugby-Amatori Parma 0-28 (0-5); riposa: Amatori Ascoli

Classifica:

Cus Ferrara 62; Amatori Parma 57; Noceto 48; Jesi 45; Cus Siena 38; Forlì 34; Terni 28; Gubbio 26; Modena Tir Formigine Rugby 11; Amatori Ascoli 8; Foligno 5.

Prossimo turno (6/3/11), 7° giornata di ritorno:

Cus Siena-Amatori Ascoli, Terni-Forlì, Jesi-Modena Tir Formigine Rugby, Noceto-Gubbio, Amatori Parma-Foligno, riposa: Cus Ferrara