Home Attualita' Il Presidente russo Medvedev berrà Lambrusco della Cantina Formigine Pedemontana

Il Presidente russo Medvedev berrà Lambrusco della Cantina Formigine Pedemontana

Il Lambrusco della Cantina Formigine Pedemontana è arrivato sulle tavole del Cremlino. Nei giorni scorsi la cooperativa vitivinicola, che ha sede a Corlo di Formigine e aderisce a Confcooperative Modena, ha spedito a Mosca 360 bottiglie di vino scelte dai cuochi che due settimane fa hanno accompagnato il presidente russo Dimitrij Medvedev nella sua recente visita di Stato in Italia. «Mentre il presidente era impegnato a Roma con gli incontri istituzionali, i cuochi che lavorano al Cremlino sono venuti a Formigine su invito di alcune aziende emiliane di prodotti enogastronomici – spiega il presidente della Cantina Formigine Pedemontana, Alberto Vaccari – Oltre all’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e al Parmigiano-Reggiano, hanno degustato anche i nostri vini. Prima di ripartire per Roma ci hanno ordinato 120 bottiglie di Rosso Fosco (premiato nel 2010 come miglior vino rosso frizzante d’Italia nel rapporto qualità-prezzo), 120 bottiglie di Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Amabile e 120 bottiglie di Pignoletto. È la prima volta che vendiamo il nostro vino in Russia e speriamo che una fornitura così prestigiosa ci aiuti ad aprire un canale commerciale con questo Paese. I consumatori russi, infatti, mostrano un forte interesse per i prodotti tipici italiani».

La cooperativa vitivinicola formiginese esporta da tempo in Germania, Olanda, Giappone, Brasile e Colombia; per consolidare la sua presenza sul mercato tedesco, la Cantina Formigine Pedemontana parteciperà a Prowein, la fiera internazionale dei vini e dei liquori che si terrà a Duesseldorf dal 27 al 29 marzo prossimi.