Home Formigine Formigine Rugby contro il gigante Noceto

Formigine Rugby contro il gigante Noceto







Dopo il bagno di umiltà dell’ultima partita contro Terni, il Modena Tir Formigine affronta in trasferta Noceto nella 9° giornata di ritorno. Pronostico tutto spostato verso i ducali, ma per i formiginesi sarà una buona occasione per mostrare passi in avanti contro una squadra che gioca tanto con i trequarti e predilige aprire l’ovale. Al di là del risultato finale, sarà comunque un test interessante per i formiginesi, che già contro una squadra di livello superiore come l’Amatori Parma avevano ben figurato poche settimane fa.

Ecco come il direttore tecnico Sergio Cipolla presenta la sfida: “Domenica i ragazzi erano scarichi, probabilmente hanno ritenuto la gara contro Forlì un punto di arrivo, una sorta di esame superato dopo il quale era possibile rilassarsi. È inutile tirare in ballo l’arbitro. La partita è stata diretta male, perché agli umbri è stato concesso di tenere un atteggiamento intimidatorio, ma sono convinto che avremmo perso comunque perché non siamo entrati in campo con la giusta voglia di vincere. Contro Noceto sappiamo di avere poche possibilità di raggiungere un risultato positivo, cercheremo comunque di dare del filo da torcere ai nostri avversari”.

Per quanto riguarda il XV titolare, c’è il ritorno di Jarmoune tra gli avanti. Il giocatore verrà proposto già dal primo minuto in terza linea. Le assenze più importanti riguardano la trequarti, che verrà completamente rivoluzionata rispetto a sette giorni fa. Il giocatore-allenatore Falcone sarà assente per motivi personali, Barbieri è di nuovo fermo per una contrattura, Minì è in dubbio per un problema alla caviglia, mentre è finita la stagione di Idammou, infortunatosi di nuovo alla spalla destra nei primi minuti della gara contro Terni. La nuova linea di trequarti dovrebbe essere composta, da destra a sinistra, da Bove, Cavani, Operoso, Cuoghi. In prima linea torna Andrea Casolari, domenica scorsa assente perché febbricitante.

La formazione iniziale del Modena Tir: Cantarelli; Bove, Cavani, Operoso, Cuoghi; Ruiz, Guaitoli; La Rocca V., Jarmoune, Furlanich; Amoroso A., Nannini; Ronchetti, Casolari A., Barbolini. Il fischio d’inizio sarà posticipato di due ore rispetto al solito: 16.30.