Home Attualita' Enaip di Bologna, tavolo per la messa in liquidazione dell’ente di formazione

Enaip di Bologna, tavolo per la messa in liquidazione dell’ente di formazione







La Provincia di Bologna e la Regione Emilia-Romagna stanno affrontando la questione della messa in liquidazione volontaria dell’Enaip di Bologna in un tavolo trilaterale a cui siedono la proprietà dell’ente e le organizzazioni sindacali di rappresentanza dei lavoratori.

L’assessore all’Istruzione e Formazione della Provincia di Bologna, Giuseppe De Biasi, sottolinea: “La nostra attenzione è massima, sia perché vogliamo dare le maggiori garanzie possibili ai lavoratori, sia perché abbiamo il dovere di tutelare i diritti dei ragazzi che frequentavano le attività formative e le loro famiglie. Per questo la Provincia ha già proceduto all’emanazione di un avviso pubblico di selezione delle candidature dei soggetti gestori per i nuovi percorsi di Istruzione e Formazione professionale, che dovranno avviarsi ad ottobre e che erano stati precedentemente attribuiti all’Ente Enaip”.

L’avviso emanato il 9 giugno scadrà il 27 giugno, data necessariamente ravvicinata per dare modo ai ragazzi e alle famiglie di scegliere il percorso formativo più adatto, visto che le iscrizioni dovranno aprirsi al massimo entro la prima metà di luglio.

La Provincia garantirà inoltre il completamento dei percorsi avviati nel 2010 e anche di quelli integrati con la scuola, avviati nel 2009.

Nel frattempo la proprietà di Enaip Bologna ha dato dimostrazione, nel tavolo trilaterale del 14 giugno, della disponibilità finanziaria per il pagamento del TFR maturato fino al 30 aprile per tutti i lavoratori dipendenti. Il pagamento avverrà a breve, a seguito dell’accordo sindacale che verrà siglato nei prossimi giorni.