Home Appuntamenti Scomodi e organici: movimenti e volontariato. A Casa Corsini il 30 aprile

Scomodi e organici: movimenti e volontariato. A Casa Corsini il 30 aprile







A Casa Corsini in Via Statale 83 a Spezzano di Fiorano Modenese, lunedì 30 aprile 2012, alle ore 21, viene presentato il libro “Scomodi e organici” di Gualtiero Via, Pendragon Edizioni, sottotitolo ‘Movimenti, volontariato e politica nella costruzione dell’Italia contemporanea’.

Qual è il rapporto tra volontariato e movimenti di contestazione nella storia d’Italia? È tutto nato dal ’68 o le radici affondano ben più indietro nel tempo? E’ l’occasione per parlarne con lo storico Gualtiero Via e con Luciano Nicolini, demografo e editore del mensile libertario Cenerentola.

Con un linguaggio divulgativo, che conserva la precisione e l’acume dello storico professionista, l’autore fa luce su un elemento costitutivo che ha contribuito alla conquista dell’Unità e che gioca ancora oggi un ruolo di fondamentale importanza nella società italiana. Gualtiero Via propone l’accostamento tra volontariato e movimenti di contestazione che trovano nella storia d’Italia frequenti punti d’incontro. In controtendenza rispetto alla tradizionale riflessione accademica, che individua negli anni Sessanta le origini dei movimenti collettivi, viene indagato in quali momenti più remoti della storia nazionale i due fenomeni affondino le loro radici.

Gualtiero Via, nato in Calabria nel 1961, vive a Bologna, dove ha studiato Storia contemporanea. Ha lavorato come educatore nel settore dell’handicap e dal 1998 insegna alle scuole superiori. Si è laureato poi a Modena in Analisi dei conflitti e perfezionato in Pluralismo religioso presso l’Istituto di scienze religiose di Bologna. Collabora a iniziative culturali ed editoriali indipendenti ed è stato impegnato nel movimento contro i missili a Comiso nei primi anni Ottanta e nella Rete Lilliput, dal 2002 al 2006.