Home Ambiente Green Economy, Venerdì 24 maggio una giornata del Festival che guarda alle...

Green Economy, Venerdì 24 maggio una giornata del Festival che guarda alle imprese e alle scuole del distretto: insieme per un futuro green







La terza edizione del Festival Green Economy di Distretto inizia venerdì 24 maggio, alle ore 14.15, nei giardini della Casiglia a Sassuolo, sede di Confindustria Ceramica, per l’incontro fra scuola e mondo delle imprese,a conclusione di un progetto formativo che coinvolge gli studenti degli istituti Formiggini, Baggi, Don Magnani, Selmi, Fermi e Venturi, realizzato in collaborazione con Confindustria Ceramica.

Contemporaneamente, nel Bla di Fiorano, si svolge il corso di formazione ‘Lo standard Leed per il Green Building’, con partecipazione su prenotazione.

Alle ore ore 19 si inaugura il Pala Green, il bianco grande igloo allestito in Piazza Ciro Menotti a Fiorano Modenese, capace di oltre 100 posti e destinato ad ospitare nel week-end le principali iniziative del Festival, con un appuntamento che focalizza l’attenzione sulle imprese del nostro distretto. Il giornalista Maurizio Melis, di Radio 24, coordina gli interventi di tecnici e imprenditori che illustrano le pratiche green smart messe in pratica dalla loro azienda. E’ possibile così approfondire le esperienze portate avanti da aziende primarie del nostro territorio: TCK, Nuova Ferrari & Zagni, Emilceramica, Colorobbia, Fabio Cracco, Risorsenergie, Coem.

Alla sera, mentre il gruppo che si è prenotato svolge la camminata nottura alle Salse di Nirano alla ricerca di storie sotto le stelle, nel Pala Green cresce la buona musica, con Cecco, cantautore del circuito MadeinEm che ha partecipato al Festivalbar e a Top of the Pops e con il concerto acustico di Frè Monti, musicista e cantautore, proveniente dalla buona partecipazione al talent show ‘The Voice’.