Home Antiquariato Antiquariato: a Modena nel 2014 una sola manifestazione

Antiquariato: a Modena nel 2014 una sola manifestazione







antiquari-prampoliniDebutta sabato 25 e domenica 26 gennaio nel cuore storico di Modena la nuova stagione 2014 della manifestazione “L’Antico in piazza Grande”, a cura dell’associazione “Mercantico” con patrocinio del Comune. Da quest’anno sarà l’unica manifestazione antiquaria della città e si svolgerà nel quarto fine settimana di ogni mese (ad eccezione di luglio).

“L’antico e gli antichi mestieri” al parco Novi Sad, infatti, dal 2014 non si svolge più; i suoi espositori sono confluiti in “L’Antico in piazza Grande” che, grazie alla condivisione d’intenti e per iniziativa dell’assessorato comunale allo Sviluppo economico e al Centro storico, è l’unico evento antiquario con cui Modena si propone agli appassionati di tutta Italia.

“Si riuniscono le risorse – commenta l’assessore Stefano Prampolini – e si realizza così, nella splendida cornice della piazza patrimonio dell’Umanità Unesco, una kermesse unica dell’antiquariato di pregio nella nostra città che, ne sono convinto, tornerà a essere una manifestazione di riferimento tra le prime in Italia”.

L’anno 2014 vede così consolidarsi definitivamente “L’Antico in piazza Grande”, manifestazione nata nel 2010 dalla volontà di alcuni antiquari con il sostegno del Comune, che negli ultimi tre anni è cresciuta coinvolgendo un numero sempre più grande di espositori e appassionati. L’associazione “Mercantico” a cui è affidata l’organizzazione del mercato conta oltre 180 soci che espongono in piazza Grande mobili, gioielli, libri, dipinti e oggetti di antiquariato di alta qualità.

“Con le manifestazioni antiquarie di Arezzo, Fontanellato e Bologna – aggiunge Prampolini – si è condiviso un calendario unico mensile nel quale ogni weekend è di pertinenza di un singolo mercato, con vantaggi in termini di condivisione delle politiche sull’antiquariato dei quattro Comuni e con ricadute positive in termini di promozione turistica”. Mentre a Modena “L’Antico in piazza Grande” si svolge nel quarto fine settimana, il calendario mensile della quattro manifestazioni prevede, nel primo si svolge la Fiera antiquaria di Arezzo; nel secondo weekend, il Mercato antiquario Città di Bologna; nel terzo, il Mercatino dell’antiquariato di Fontanellato.

“L’obiettivo della creazione di un circuito dell’antiquariato di qualità – conclude l’assessore – è a garanzia della serietà delle manifestazioni nei confronti sia degli antiquari sia dei clienti e offre la possibilità di raggiungere un target più ampio di potenziali interessati”.

Per informazioni su “L’Antico in piazza Grande” si può consultare il nuovo sito internet (www.mercatoantiquariomodena.it) nel quale, oltre a una ricca galleria fotografica e a una sezione storica sulla fiera mercato dell’antiquariato in piazza, si può consultare il regolamento, vedere le novità e le notizie, scoprire gli eventi straordinari collegati e prendere contatto con l’associazione “Mercantico”.