Home Lettere al Direttore Ospedale di Sassuolo: precisazione convenzione con Coop Estense

Ospedale di Sassuolo: precisazione convenzione con Coop Estense







Interno-Ospedale-SassuoloCon riferimento alla lettera di una lettrice pubblicata dal nostro quotidiano con il titolo Sassuolo: “prestazioni aziendali in equipe a tariffa agevolata” (ricevuta via mail dall’Azienda questa mattina), la Direzione dell’Ospedale di Sassuolo precisa quanto segue:

“La convenzione sottoscritta tra l’Ospedale di Sassuolo S.p.A. e Coop Estense si sviluppa ed opera in un contesto totalmente estraneo alle prestazioni  fornite e garantite dal Servizio Sanitario Nazionale. Infatti quelle inserite in convenzione sono a pagamento, mentre le altre sono gratuite e seguono un percorso che prevede la loro prenotazione tramite i centri unici di prenotazione (CUP) dell’Azienda Usl di Modena e necessitano, se del caso, del pagamento del ticket. Pertanto le due tipologie di prestazioni non si sovrappongono mai. Infatti quelle erogate tramite SSN, che rappresentano più del 90% del volume complessivo, vengono realizzate nell’ambito del normale orario di lavoro dei professionisti, mentre le altre vengono fatte nell’ambito dell’attività libero-professionale che i singoli medici sono legittimamente titolati a svolgere, come peraltro già oggi succede in tutti gli ospedali di questo paese.

Chiarito questo aspetto fondamentale e non trascurabile, va detto che l’accordo/convenzione fatto dai due soggetti (Coop e Ospedale) non è altro che il punto d’incontro di diversi interessi. Da una parte la Coop Estense che vede riconosciuta una corsia preferenziale ai propri soci (tempi più rapidi e prezzi calmierati) a fronte dell’impegno a far confluire un numero garantito di utenti, da sensibilizzare anche attraverso mirate campagne informative. Dall’altra l’Ospedale che garantisce a sé ed ai propri professionisti la possibilità di ampliare il proprio volume di attività, anche se a prezzi inferiori rispetto alle normali tariffe praticate in regime di libera professione. Nel mezzo un beneficio per gli utenti che si vedono ridurre i tempi di attesa ad un costo di poco superiore al ticket.

Naturalmente ci si domanderà perché solo ai soci Coop e non ad altri? Non è proprio così, infatti l’Ospedale di Sassuolo ha in essere analoghe convenzioni anche con altri soggetti alle stesse condizioni proposte ai soci Coop. Basta aprire il sito dell’Ospedale di Sassuolo (www.ospedalesassuolo.it) per vedere che esiste un’analoga convenzione fatta con il Gruppo Ceramico Florim di Sassuolo. E qualora le condizioni fossero percorribili è ipotizzabile pensare anche alla stipula di convenzioni con altri soggetti”.