Home Notizie Natale Africa nel Cuore onlus propone “Natale con il cuore”

Africa nel Cuore onlus propone “Natale con il cuore”







SosianSono tantissime le iniziative benefiche, organizzate dalle associazioni di volontariato presenti sul territorio sassolese, che saranno presenti sul nostro territorio in questo periodo natalizio.

La prima è “Natale con il cuore” promossa da “Africa nel cuore onlus” in occasione delle festività natalizie e propone: regali solidali (manufatti a carattere natalizio e prodotti dell’artigianato keniota) che si possono trovare nei allestiti banchetti: 13/14/21 dicembre  in via Emilia a Modena; 20/21 dicembre in piazza Falcone e Borsellino a Spezzano e presso la sede operativa di Africa nel Cuore Onlus in Via Statale 83 a Spezzano (335 6000524).

Come tutti gli anni l’Associazione sarà, inoltre, presente all’iniziativa “Natale in Ospedale” il pomeriggio di Natale.

Il ricavato di “Natale con il Cuore” rappresenta il punto di partenza di una raccolta fondi che proseguirà a lungo al fine di  raccogliere fondi per “ristrutturazione del boarding di Sosian” un Villaggio del Kenya nel distretto di Rumuruti.

Sosian è un Villaggio che dista circa 20 Km da Rumuruti, per arrivarci si percorre una strada “bianca” resa più percorribile in certi punti dai lavori eseguiti dall’impresa cinese che sta costruendo la strada per andare a Mararal. Quando non piove è polverosa, quando piove e “una pista da sci”. I sobbalzi mettono a dura prova i mezzi di trasporto e la colonna vertebrale, quando si incrocia o si sorpassa il pullman che proviene o va a Mararal ed è pieno fino al soffocamento e con il tetto carico di ogni cosa ti rendi conto che sei proprio di un altro paese. Il paesaggio è brullo: sassi, acacie, piante di aloe e si possono incontrare elefanti e zebre.

Gli abitanti di Sosian allevano pecore, capre, mucche e dromedari, l’agricoltura (mais, pomodori, verze e sukuma) si pratica vicino ai corsi d’acqua (quando piove) che possono essere distanti anche qualche chilometro. Corsi d’acqua preziosi, perché servono sia per irrigare i raccolti che per bere, cucinare, lavarsi, abbeverare gli animali…

Le abitazioni sono capanne o baracche di legno con tetti di lamiera zincata e ogni casa ha la sua storia di vita nel bene e nel male.

Il Boarding (collegio) di Sosian (Ol Majsor) accoglie circa 100 ragazzi (fra maschi e femmine) di diverse età e che frequentano la Scuola Primaria che consiste in otto anni di studi (corrispondenti alla Scuola Elementare e Media Inferiore). Il boarding dista un centinaio di metri dalla Scuola Primaria che oltre ai circa 100 ragazzi del boarding accoglie altri 250 studenti.