» Modena » Modena, dal 23 luglio “Il Salotto in piazza XX settembre”

Modena, dal 23 luglio “Il Salotto in piazza XX settembre”


Musica lirica, danza, musica da film, musical, musica leggera, e “pillole di cultura”, momenti divulgativi in ogni serata su temi diversi: dalla cultura gastronomica con la pizza e con l’Aceto balsamico, alla storia della città, al dialetto, a varie curiosità. Sono gli ingredienti della rassegna “Il Salotto in piazza XX settembre” a cura dell’associazione Salotto culturale Aggazzotti che ritorna con nuovi appuntamenti da domenica 23 luglio a domenica 27 agosto, tutte le domeniche e a Ferragosto, nell’ambito dell’Estate modenese promossa dal Comune col sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera.

Il programma è stato presentato ai giornalisti lunedì 17 giugno a Palazzo Comunale da Irene Guadagnini, assessora alla Partecipazione del Comune di Modena; Sabrina Gasparini, del Salotto Aggazzotti, direttrice artistica; Gentian Llukaci, direttore musicale della rassegna. Mentre Gasparini si è soffermata sul carattere delle iniziative improntate a semplicità e condivisione con l’intervento di ottimi musicisti ed esperti (una formula che nell’ultima edizione ha portato oltre mille spettatori a serata), l’assessora Guadagnini ha rimarcato “l’importante funzione anche sociale e di comunità verso i cittadini che non sono in ferie, e lo spirito di amicizia che si respira tra gli artisti e che il pubblico sente e riconosce”.

La manifestazione, giunta alla ottava edizione, vedrà tutti gli spettacoli svolgersi sul palco allestito in piazza XX Settembre, sempre a ingresso libero alle 21.30 (le “pillole” e altre iniziative si svolgono prima). Tante associazioni hanno collaborato mettendosi in rete per la costruzione degli appuntamenti in programma.

Domenica 23 luglio “Salotto in piazza” si apre, dopo una visita guidata al centro storico che inizia alle 20, con un concerto alle 21.30 dedicato a Napoli. “Napoli, due secoli di musica” propone classici della canzone napoletana tra voce lirica e voce leggera, con Sabrina Gasparini (voce), Max Marmiroli (sax e percussioni), Gen Llukaci (violino), Vincenzo Murè (pianoforte) e una voce tenorile a sorpresa.

Domenica 30 luglio alle 19 si potrà visitare la mostra di pittura in piazza XX settembre dell’associazione “Il Muraglione”, mentre alle 21.30 inizia il Concerto Gala degli Amici del Salotto con le migliori proposte artistiche che collaborano con il Salotto, nuovi talenti e metodologie: il coro Freedom Ensemble, le voci del soprano Chiara Fiorani e del tenore Roberto Brugioni, Nicolò Ullo e i maestri Claudia Rondelli, Alessandro Di Marco al pianoforte, Danilo Campo al clarinetto e Laura Polato che presenta “Four”, nuovo metodo di educazione musicale, con coinvolgimento del pubblico. Partecipano le piccole allieve della Scuola di Danza Classica “Maya Plisezkaya”  con l’insegnante Nadezda Sviridova.

Domenica 6 agosto va in scena “Passione, musica e danza tra tango, flamenco e ritmi balcanici”, un viaggio tra le culture musicali del mondo, dal Messico all’Argentina, dalla Spagna alla Francia, all’Italia, Grecia, ai Balcani, dove la musica è anima, emozione, rabbia, amore e passione. Con Sabrina Gasparini (voce e conduzione), Gen Llukaci (violino), Claudio Ughetti (fisarmonica), e con la partecipazione dei Maestri di Tango Argentino Silvia Pazzaglia e Daniele Pierantozzi e di ballerine di Flamenco.

Domenica 13 agosto arriva “Nel mondo del musical”, spettacolo con brani tratti dai più famosi Musical mondiali eseguiti da una performer internazionale come Francesca Taverni, che ha recentemente Vinto l’Oscar del Musical. L’accompagnano Gen Llukaci al violino e Denis Biancucci al pianoforte.

Martedì 15 agosto c’è il Concerto Conferenza “Opera racconta – Il barbiere di Siviglia”, in cui si propongono dal vivo le arie più significative spiegate precedentemente per accompagnare lo spettatore alla conoscenza del brano che va ad ascoltare e invitarlo ad assistere a una rappresentazione teatrale completa agevolandone la comprensione. Voce narrante è il maestro Stefano Seghedoni. Cantano quattro voci liriche con l’Ensemble MoMus, e Federica Cipolli al piano.

Domenica 20 Agosto, in scena danza e musica con “88 note e 4 mani”, in cui i maestri Luca Saltini e Lucio Carpani, eseguono arie d’opera e ouverture, con esibizioni di danzatrici.

Domenica 27 Agosto alle 20 da piazza XX settembre parte la visita guidata a cura dell’associazione di guide Arianna,”Modena: ciak si gira!” fiction, film, serie: guida ai luoghi della città che sono stati set cinematografici o televisivi. Dopo le “Pillole”, alle 21.30 torna a Modena il concerto “Morricone, Rota e il Cinema” con le più famose colonne sonore dei maestri italiani, e una parentesi dedicata ai film americani. Interpreti sono l’Ensemble violino, contrabbasso e batteria diretto dal maestro Denis Biancucci al pianoforte, con il Coro Punto Coronato diretto dal maestro Andrea Bianchi. Conduce Sabrina Gasparini.

In alcune serate si raccoglieranno fondi per l’associazione “Ant”.

In caso di maltempo tutti gli spettacoli si svolgono al coperto, all’ora indicata nel programma, al Teatro Tempio di viale Caduti in guerra 192.

Per informazioni Salotto Aggazzotti, t. 392 0512219 (www.simonettaaggazzotti.it).

Il programma dell’Estate modenese è on line (www.comune.modena.it).





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS ·
7 query in 0,896 secondi