» Cronaca, Reggio Emilia » Malmena il fidanzato della giovane a cui aveva appena rubato la bici: arrestato

Malmena il fidanzato della giovane a cui aveva appena rubato la bici: arrestato


Una rapina è stata consumata nella mattinata odierna nel centro storico di Reggio Emilia: a farne le spese un 35enne napoletano abitante in città che intervenuto in soccorso della fidanzata appena derubata della sua bicicletta si è imbattuto nel malvivente rimanendo egli stesso vittima della violenta reazione del ladro. A causa dell’aggressione subita il giovane finiva in ospedale dove veniva medicato per una contusone allo zigomo sinistro conseguente al pugno ricevuto in faccia ed una contusone abrasa alla mano sx. L’intervento tempestivo dei carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia, allertati dalla vittima, consentiva ai militari di intercettare il malvivente in fuga,  finito quindi in manette.

Con l’accusa di rapina i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia hanno arrestato il cittadino pakistano J.A. 28enne, domiciliato in città, ristretto al termine delle formalità di rito a disposizione della D.ssa Maria Rita Pantani, sostituto presso la Procura reggiana titolare dell’inchiesta. L’origine dei fatti questa mattina poco dopo le 8,00 quando una 30enne abitante in via Abate, nel centro storico di Reggio Emilia, scendendo le scale si accorgeva che dall’androne era sparita la sua bicicletta. La ragazza informava il fidanzato di quanto verificato con l’uomo che scendeva subito in strada per ricercare il mezzo. Uscito di casa l’uomo individuava immediatamente la bicicletta della ragazza in sella alla quale si trovava uno straniero.

Postosi all’inseguimento del ladro lo raggiungeva poco lontano chiedendo in restituzione la bicicletta. Per tutta risposta veniva aggredito dal malvivente che gli sferrava un pugno in faccia torcendogli la mano. Seppur contuso riusciva a tornare in possesso della bicicletta cin il ladro che proseguiva la fuga a piedi. Quindi l’allarme al 112 dei carabinieri con l’operatore che inviava sul posto un equipaggio del nucleo radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia. I militari giunti sul posto a seguito delle indicazioni fornite dalla vittima, durante le ricerche individuavano poco lontano l’autore della rapina che venia fermato ed arrestato. Il ragazzo contuso ricorreva alle cure mediche presso il pronto soccorso dell’ospedale di Reggio Emilia. Nella mattinata di lunedì 15 il pakistano comparirà davanti al tribunale di Reggio Emilia per rispondere delle accuse a lui contestate.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
13 query in 0,890 secondi