Home Cronaca Sicurezza a Sassuolo, Severi (FI): “Dal Sindaco una risposta deludente e preoccupante”

Sicurezza a Sassuolo, Severi (FI): “Dal Sindaco una risposta deludente e preoccupante”







“Nessuna risposta alla domanda su quanto, quando e come sono attivi i controlli notturni della polizia municipale in centro storico, nessuna risposta sui casi di disturbo della quiete pubblica, risse, furti e rapine avvenuti nelle ultime settimane, riportati dalla cronaca e denunciati dai cittadini, nessuna immagini registrata dalle numerose telecamere installate nulla di nulla. A Sassuolo è tutto ok, in centro nelle ultime settimane non è successo nulla, la situazione è tranquilla, da calma piatta anche durante la notte. E’ questa l’immagine che emerge dall’incredibile risposta del sindaco Claudio Pistoni alla mia interrogazione con la quale chiedevo chiarezza ed un maggiore controllo del territorio da parte della Polizia Municipale dopo i gravi fatti di cronaca legati a risse, reati predatori contro la persona, e aggressioni”.

Ad affermarlo la capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale a Sassuolo, Claudia Severi commentando la risposta all’interrogazione presentata nell’ultima seduta del Consiglio Comunale di Sassuolo sugli ultimi fatti di cronaca e sul sistema di controllo e presidio del territorio ed in centro storico.

“Non è con queste risposte che negano l’evidenza dei fatti che si rispettano i cittadini sassolesi che chiedono al sindaco e alla Polizia Locale, sulla quale lui ha diretta competenza e responsabilità, più controlli, più sicurezza e maggiore presidio del territorio e del centro storico, soprattutto nelle ore notturne. Per questo cercherò con un accesso agli atti di avere le informazioni su turni notturni, presidio e funzionamento delle telecamere, che il sindaco non ha fornito.

Dopo la sua risposta dubitiamo che il sindaco negli ultimi anni così come di recente, abbia fatto almeno un giro in centro storico nelle ore serali e notturne al di fuori dei giorni in cui non ci sono iniziative. Si sarebbe reso conto che la Polizia Municipale non c’è. Si sarebbe accorto degli assembramenti di stranieri spesso ubriachi che dalla stazione a Piazza Martiri e piazza Garibaldi stazionano notte tempo, attirati anche dal Wi-Fi gratuito. Si sarebbe accorto che le donne che devono rincasare dopo una certa ora in centro storico rischiano grosso e spesso, per questo, rinunciano ad uscire. E si sarebbe accorto che gli appelli dei cittadini preoccupati non sono fantasie infondate. Purtroppo abbiamo avuto la nuova conferma che sul fronte della sicurezza questa giunta continua a creare un muro di gomma, con chiunque, da cittadino o da come rappresentante delle istituzioni, voglia approfondire il problema e chiedere un maggiore impegno. Simbolo del suo essere totalmente avulsa dalla realtà che, per fortuna, ancora per poco continuerà ad amministrare”.