Home Antiquariato Torna a ModenaFiere “7-8 Novecento – Gran Mercato dell’Antico”

Torna a ModenaFiere “7-8 Novecento – Gran Mercato dell’Antico”







Torna a ModenaFiere 7-8 Novecento – Gran Mercato dell’Antico. Venerdì 30 novembre, sabato 1 e domenica 2 dicembre dalle 10 alle 19, con 15.000 mq di esposizione articolati su due padiglioni. La manifestazione conta circa 200 antiquari italiani e stranieri che esporranno sontuosi mobili vittoriani, statue antiche, troumeau settecenteschi, gioielli d’altri tempi nonché il modernariato più pop.

Giornata professionale riservata ai commercianti giovedì 29 novembre dalle 8 alle 18.

“Il Rigoletto di Giuseppe Verdi. Simbolo dell’Opera italiana”

L’esposizione, a cura di Studio Archeo900, propone oltre 200 cimeli, selezionati tra 600 pezzi del collezionista mantovano Nicola Zanella, che ripercorrono la storia di quest’opera verdiana, nonché dell’intera lirica italiana.

La mostra è organizzata in sezioni tematiche che raggruppano gli oggetti a seconda del periodo o della tipologia: costumi, spartiti, libretti, incisioni discografiche, manifesti e locandine storiche, programmi teatrali, fotografie d’epoca.
Tra i costumi di scena che si potranno trovare nella mostra: uno di Gilda del 1870 e quello indossato nel 1960 da Richard Tucker, il più grande tenore americano.

“Riuso & Design”: Design del riuso o viceversa?

Su questo tema Artigiana Design propone la sua esposizione concettuale nello stand n. 157 al Padiglione A.

La manualità dei maestri artigiani del gruppo modenese si cimenta con le proposte di riuso di pezzi di design degli anni passati, coprendo il periodo che va dagli anni ‘50 agli anni ‘70, e dando nuova vita e vigore ad oggetti apparentemente superati.

Ingegno, artigianalità e manualità sono gli ingredienti amalgamati ad arte alla base delle proposte, sempre originali e funzionali alla modernità dei nostri giorni.