Home Bologna Bologna, a scuola di etica con Vito Mancuso, Stefano Bolognini e...

Bologna, a scuola di etica con Vito Mancuso, Stefano Bolognini e Mons. Zuppi







Sarà l’Arcivescovo di Bologna Mons. Matteo Maria Zuppi a inaugurare con un incontro gratuito e aperto al pubblico, previa iscrizione, mercoledì 16 gennaio alle ore 18.00, presso la Fondazione MAST di Bologna, la nuova iniziativa di cui saranno protagonisti il filosofo e teologo Vito Mancuso e lo psicoanalista Stefano Bolognini. Un’occasione di confronto sul tema dell’etica e delle virtù cardinali attraverso le tipologie di approccio che li contraddistinguono: teologico, filosofico e religioso.

Mancuso, bolognese d’adozione, e Bolognini, felsineo doc, si incontrano per la prima volta in una formula sperimentale che “debutta” nella “loro” città: un corso dedicato a chi vuole approfondire il ruolo delle virtù cardinali nella coscienza sociale dei nostri giorni.

Il “laboratorio di etica” è una nuova proposta formativa ideata proprio per rispondere all’esigenza di approfondimento e riflessione della contemporaneità, e promuovere la riscoperta dei fondamenti di una “vita dedicata al bene”: è alla luce di queste finalità che Mons. Zuppi, il “prete di strada e di altare” – come lo ha definito Mancuso in un’intervista – ha accolto con favore questa iniziativa e ha voluto essere presente all’incontro di apertura.

Il laboratorio, in cinque lezioni (4 e 18 febbraio, 4 e 18 marzo, 1 aprile, dalle ore 18.00 alle 20.00.) sarà ospitato negli spazi della MAST Academy. Ogni incontro si aprirà con una introduzione filosofica di Mancuso, cui seguirà uno sviluppo dal punto di vista psicoanalitico a cura di Bolognini. A seguire i due si confronteranno sul concetto preso in esame per poi aprire il dibattito al pubblico, che potrà così approfondirne ogni aspetto.

L’evento è aperto al pubblico fino ad esaurimento posti. È possibile partecipare tramite iscrizione al seguente link: https://goo.gl/vR7k4X