Home Ceramica La ceramica ritorna a Mosbuild

La ceramica ritorna a Mosbuild







Dopo quattro anni di presenza a Batimat Russia, Ceramics of Italy partecipa nuovamente a Mosbuild 2019, la principale manifestazione fieristica internazionale russa dedicata all’edilizia, alle costruzioni ed all’interior, che si tiene a Mosca presso il Crocus Expo dal 2 al 5 aprile.

La fiera si struttura in tre padiglioni dedicati a svariate merceologie: sanitari, pavimenti, serramenti, carte da parate, facciate e coperture, attrezzature per l’edilizia, macchinari, etc.

Nel padiglione assegnato alla ceramica, Pav. 1 Hall 4, espone una qualificata selezione di aziende produttrici di piastrelle di ceramica.

In un’area Ceramics of Italy (D381), i produttori italiani sono posizionati sia in una collettiva Ceramics of Italy, che individualmente.

Oltre 20 fra aziende e marchi, le aziende italiane partecipanti: ABK, Ariana, Atlas Concorde, Ceramiche Brennero, Ceramica Del Conca, Ceramiche Ricchetti, Cisa Ceramiche, Cerdisa, Cotto d’Este, FAP Ceramiche, Flaviker, Gambini Group, Gambini Tile on Time, Gardenia Orchidea, Mipa, Mirage, Progress Profiles, Roberto Cavalli Home Luxury Tiles, Settecento Mosaici e Ceramiche d’Arte, Vallelunga & Co., Versace Ceramics.

All’interno della collettiva è presente un punto di assistenza Ceramics of Italy (stand D475) con un’area informativa e di servizio del pubblico, con una prospiciente area hospitality.

Fra le attività in calendario, si segnala il progetto Cersaie Business, ovvero l’invito a delegazioni di progettisti russi a visitare le aziende italiane.

Sono circa 1.200 gli espositori internazionali del settore edilizia ed interiors che nel 2018 a Mosbuild hanno fatto registrare oltre 65.000 presenze fra importatori, distributori, costruttori, progettisti e designer.