Home Maranello Presentata la lista civica Noi amiamo Maranello

Presentata la lista civica Noi amiamo Maranello







Presentata ufficialmente questa mattina davanti al Comune  la lista civica NOI AMIAMO MARANELLO che, alle elezioni del 26 maggio, sosterrà la candidatura a Sindaco di Maranello di Luca Barbolini.

Si tratta di una lista civica politicamente  trasversale, che pur essendo  attiva da tanti anni sul territorio e tra la gente  con i suoi esponenti storici, si è  rinnovata con l’adesione di giovani e di personalità molto inserite nella comunità maranellese; ne fanno parte Pignattari Alice, event manager; Casolari Carla, casalinga; Vecchi  Eleonora, avvocato;  Seclì Giovanni, responsabile manutenzione settore alimentare; Zanasi Patrizia, impiegata; Pezzuoli Fiorella, pensionata; Zannoni Emilio, erborista ed agente prodotti Biologici, Morsolini Serenella, ex tecnico commerciale, pensionata; Torri Nicola, impiegato nella ristorazione; Di Vito Roberto Enrico, Guardia di Finanza; Pezzuoli Roberta, insegnante di pianoforte; Cantiello Massimo, dipendente Ferarri; Rossi Luisella, cuoca; Barchi Francesca, impegata autoscuola; Rao Stefania, ex agente immobiliare; Bacchi Enea, imprenditore.

Rispetto alle liste civiche civetta, che compaiono puntualmente, anche a Maranello, solo in occasione delle tornate elettorali per prendere voti e poi vanno in letargo per i successivi 5 anni, la lista civica Noi Amiano Maranello, come ha già dimostrato in passato,  rappresenta una garanzia, come ha già dimostrato in passato,  che continuerà ad occuparsi dei problemi dei cittadini a prescindere dall’esito del voto.

Proverbiali, solo per ricordarne alcune, le raccolte firme, promosse dalla  lista, per la realizzazione della rotatoria del centro di Maranello o per evitare che il quartiere di via Trebbo fosse invaso da un flusso di macchine in attraversamento ovvero, ancora, la battaglia per la libertà di scelta da parte dei bambini delle scuole di bere l’acqua pubblica dell’acquedotto.

Determinante è stato il contributo della lista civica alla redazione dei punti del  programma del cambiamento di Barbolini; va però evidenziato che, in caso di successo elettorale della coalizione,  i suoi esponenti garantiranno la realizzazione della pista per KART e minimoto a basso impatto ambientale, con un investimento che dovrà essere effettuato dal privato, nonchè  del percorso turistico ciclo-pedonale di collegamento tra il museo Ferrari e Piazza Libertà finalizzato a portare i turisti nel centro di Maranello.