Home Cronaca Ghanese inottemperante ad un decreto di espulsione, accompagnato al CIE di Bari

Ghanese inottemperante ad un decreto di espulsione, accompagnato al CIE di Bari







Nella giornata di ieri, 29 maggio, l’Ufficio Immigrazione della Questura di Reggio Emilia ha proposto l’espulsione dal territorio italiano di un cittadino ghanese D.E.K., classe 1960, in Italia senza fissa dimora, privo di documento attestante le proprie generalità. Lo straniero, con precedenti penali per furto e lesioni, era solito vagabondare e infastidire le persone dinanzi un noto supermercato della città.

Il soggetto proprio perché inottemperante al precedente decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Reggio Emilia il 4 maggio ed all’ordine del Questore di Reggio Emilia di abbandonare il territorio italiano, è stato coattivamente accompagnamento dagli operatori di polizia di Questa Questura presso il CIE di Bari.