Home Bologna Fiom-Cgil in lutto, è morto Bruno Papignani

Fiom-Cgil in lutto, è morto Bruno Papignani







E’ morto a Bologna dopo una malattia Bruno Papignani, 65 anni, storico esponente della Fiom-Cgil, di cui era stato segretario prima di Bologna, poi regionale dell’Emilia-Romagna.
Nato a Vergato era stato protagonista di moltissime vertenze che hanno riguardato le imprese metalmeccaniche dell’Emilia-Romagna.

“Se n’è andato un sindacalista, coraggioso e intraprendente. Un instancabile protagonista dei tavoli di salvaguardia per i lavoratori e le lavoratrici. Un uomo che aveva anche saputo rinnovare il modo di comunicare l’azione sindacale per coinvolgere la cittadinanza nelle lotte di tutti coloro che ha difeso con grande passione”. Così il sindaco Virginio Merola.

“Bruno Papignani era una persona non comune che ci mancherà. Ha risolto tante crisi aziendali e si è sempre confrontato in modo franco con tutti, istituzioni comprese.
In questa stagione di crisi aziendali perdiamo una persona perbene, sempre capace di pensare anche al bene comune.
A nome dell’Amministrazione Comunale mi stringo ai familiari, alla Fiom e alla Cgil tutta, certo di interpretare il sentimento di una città che sa riconoscere il valore delle persone.
A tutto questo aggiungo il mio dolore personale, di sindaco e di uomo”.