Home Vignola Sbancano i due appuntamenti di “Tre Croci on stage”: oltre 600 persone

Sbancano i due appuntamenti di “Tre Croci on stage”: oltre 600 persone







Numeri da record per “Tre Croci on stage”, il doppio appuntamento teatral-musicale sul monte Tre Croci al confine fra i comuni di Castelvetro e Marano sul Panaro: oltre 600 persone hanno infatti assistito agli spettacoli all’alba e al tramonto, creando qualche perplessità per la capienza dei parcheggi auto e dello stesso palcoscenico naturale sulla vetta della collina.
Un successo crescente da un paio d’anni a questa parte per “Le albe e i tramonti da vivere
insieme”, ideati e organizzati dal vicesindaco di Castelvetro, Giorgia Mezzacqui e dal sindaco di Marano sul Panaro, Giovanni Galli, ovviamente entusiasti di questo grande riscontro di pubblico.
«Credo fermamente che si debba fare cultura in un territorio come il nostro – dice Galli – a partire dalla sua bellezza, che va tutelata e rispettata. L’occasione di trovarci ad un orario insolito in un luogo quasi nascosto ma meraviglioso, accompagnati dalle note di musicisti di grande qualità, ci permette di svelare la bellezza nascosta delle nostre colline e dei borghi e di crescere come una comunità che insieme rispetta e tutela le proprie eccellenze».

Anche Mezzacqui pone l’accento sull’arricchimento culturale: «Fare cultura oggi significa anche essere aperti, affiancare nuovi spazi, favorire progetti che sappiano far dialogare fra loro i Comuni, creare rete e crescere insieme. E poi trovare centinaia di persone di tutte le età, dai bambini ai più anziani, che all’alba salgono insieme su una collina, o che assistono imperterriti ad uno spettacolo teatrale in mezzo ad un vento impetuoso, anche questo è cultura. Cultura del vivere, cultura dell’ascolto, cultura del guardare e cultura della natura. Voglio ringraziare tutti per l’affetto, io e Giovanni stiamo già pensando per il 2020 a nuovi straordinari luoghi da scoprire insieme».