Home Vignola Castelnuovo Rangone: nuove telecamere e un agente in più per la Polizia...

Castelnuovo Rangone: nuove telecamere e un agente in più per la Polizia Locale







Personale e strumenti in più per migliorare il presidio del territorio: il sindaco Massimo Paradisi presenta le novità in materia di sicurezza a Castelnuovo.

Dallo scorso 15 luglio è infatti entrato in servizio presso il presidio di Castelnuovo Rangone un nuovo agente della Polizia Locale, all’interno del progetto complessivo di riorganizzazione del Corpo Unico dell’Unione Terre di Castelli.

Ieri mattina il nuovo agente ha incontrato in municipio il sindaco Massimo Paradisi, la vicesindaca con delega alla sicurezza Daniela Sirotti Mattioli, il responsabile del presidio di Castelnuovo e il comandante del Corpo Unico. “Si tratta – sottolinea Paradisi – di un impegno che ci eravamo presi ad inizio legislatura, quando avevamo indicato come prioritario il potenziamento dell’organico di agenti sul territorio, con l’arrivo di un nuovo agente per la metà del 2019.

Siamo quindi felici di poter onorare questo impegno. Ma non è questa l’unica novità sul tema. Da qualche settimana, infatti, abbiamo aumentato l’azione di presidio nei parchi cittadini e lungo le ciclabili più frequentate, dove gli agenti della Polizia Locale di Castelnuovo effettuano periodicamente controlli in bicicletta. A questo si aggiunge l’attività di pattugliamento a piedi anche nei centri storici di Castelnuovo e Montale. Parchi, ciclabili e vie del centro sono luoghi della socialità e dell’incontro, spazi pubblici vissuti da castelnovesi e montalesi di tutte l’età, soprattutto durante la bella stagione: intensificare questo servizio significa quindi migliorare la fruibilità di questi luoghi”.

Ma oltre al potenziamento dell’organico e dei servizi garantiti dagli agenti della Polizia Locale, l’Amministrazione Comunale ha scelto di investire anche sugli strumenti tecnologici: “Con l’ultima variazione di bilancio è stato affidato il progetto per l’installazione, in due stralci, di 16 nuove telecamere sul territorio comunale, per una valore complessivo di circa 100mila euro. La priorità sarà data, di concerto con le forze dell’ordine, a plessi scolastici, parcheggi e parchi pubblici ma un’attenzione specifica verrà data ai centri storici di Montale e Castelnuovo”. L’installazione delle prime telecamere è prevista entro la fine dell’anno.