Home Appuntamenti Fiorano d’agosto: un mese di appuntamenti tra Spezzano e Nirano

Fiorano d’agosto: un mese di appuntamenti tra Spezzano e Nirano







Agosto a Fiorano Modenese è un mese di appuntamenti storici e secolari: la Sagra di San Lorenzo a Nirano, la Fiera di San Rocco e l’inizio della Novena per la Festa della Beata Vergine del Castello, la sagra fioranese dell’8 Settembre. A loro si aggiungono le mete turistiche del comune: il Castello di Spezzano, aperto con visite guidate anche a Ferragosto; le Salse di Nirano con le iniziative per le famiglie; la Basilica della Beata Vergine del Castello.

Il 3, 4, 9 e 10 agosto la Parrocchia di Nirano festeggia il patrono San Lorenzo, con funzioni religiose e, alla sera, dalle ore 20 sul sagrato, cena, musica, pesca di beneficenza e stand delle torte.

Domenica 4 agosto l’Associazione Fiera di San Rocco, con il patrocinio dei Comuni di Fiorano Modenese, Maranello e Serramazzoni, ‘apre le danze’ con ‘L’impresa’, 11° Graziella Day, manifestazione non competitiva da Spezzano a Serramazzoni con raduno alle 8 e partenza alle ore 8.30 con biciclette a ruote piccole (quota partecipazione 10 euro). Poiché non è sufficiente scalare l’Appennino con Grazielle, i ciclisti amano travestirsi e travestire il loro mezzo dando vita ad un vero e proprio carnevale d’estate.

La centenaria Fiera di San Rocco, giunta alla 171° edizione, inizia mercoledì 14 agosto con il cantante Mal, Andrea Barbi e Radio Luxemburg. Ferragosto dispiega le bancarelle lungo Via Statale, e dalle 19 in poi, aperitivo, cena a cura del Gruppo Alpini di Fiorano. Alle ore 21 25° puntata di Andam a Vegg,

Venerdì 16 agosto la mattinata inizia con la celebrazione della Messa nell’oratorio dedicato a San Rocco alla presenza delle autorità locali; seguono l’esposizione di trattori d’epoca e di oggi, esposizione di 500, di vespe, mostra di pittori, bancarelle e stand. Si pranza e si cena con gli Alpini; si balla con Emilio e i Notturni, con Radio bruno e la giornata si conclude con i fuochi artificiali.

Il 29 agosto inizia la Novena di preparazione alla Sagra dell’8 Settembre, con, ogni sera, la processione che parte da un quartiere fioranese, la Messa presieduta da un vescovo o da un sacerdote ospite, con la parte musicale condotta da una corale ospite. Per una festa che si ripete dal 1639, arriveranno a Fiorano, per presiedere le Messe della novena, Mons. Gianni Marini maestro delle celebrazioni liturgiche di Papa Francesco, Mons. Lino Pizzi vescovo emerito di Forlì-Bertinoro, mons. Gian Carlo Perego arcivescovo di Ferrara-Comacchio e abate di Pomposa, Mons Enrico Solmi vescovo di Parma, Mons. Matteo Maria Zuppi arcivescovo metropolita di Bologna.

L’arcivescovo di Modena e abate di Nonantola mons. Erio Castellucci parteciperà alla cerimonia dell’incoronazione, la sera del 7 Settembre, un evento speciale perché ricorre il 100° anniversario dell’Incoronazione della Madonna (e il 60° della reincoronazione dopo un furto sacrilego).

Il giorno della Festa della Beata Vergine del Castello la Messa delle 17.30, che presiede la processione, sarà presieduta da Mons. Luciano Monari vescovo emerito di Brescia e quella serale delle ore 20 da Mons. Giuseppe Verucchi arcivescovo emerito di Ravenna—Cervia.

L’accompagnamento musicale, nelle serate della novena, saranno affidare a corali: la Cappella Musicale della Cattedrale, la Corale Campori di Spezzano, la Corale B.V. Assunta di Casinalbo, la Schola Cantorum Don Piccinini di Pozza, il Coro Parrocchiale di Spezzano, la Corale Puccini di Sassuolo La sera 7 settembre, per l’Incoronazione, sarà presente la Cappella Musicale del Duomo di Modena con l’orchestra per eseguire la Messa dell’Incoronazione di Mozart.