Home Cronaca Correggio: sorvegliato speciale non ottempera agli obblighi e finisce agli arresti

Correggio: sorvegliato speciale non ottempera agli obblighi e finisce agli arresti







In più occasioni non aveva rispettato gli obblighi imposti dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, emessa nei suoi confronti dal Tribunale di Bologna che gli imponeva per due anni di non allontanarsi dal comune di residenza, di rimanere in casa nelle ore notturne e di recarsi periodicamente i Carabinieri di Correggio per firmare l’apposito registro. Per questo motivo ieri i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 30enne del luogo in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare emessa dall’G.I.P. di Reggio Emilia.

Tra novembre 2018 e marzo 2019, per ben quattro volte, l’uomo aveva infatti contravvenuto all’obbligo di presentarsi al Comando dei Carabinieri di Correggio per l’apposizione della firma. Violazioni puntualmente segnalate alla magistratura che le ha ritenute sufficienti all’emissione del provvedimento restrittivo che ieri ha trasmesso, per l’esecuzione, ai militari correggesi. Il 30enne, rintracciato nella serata di ieri, e stato pertanto sottoposto al regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità Giudiziaria.