Home Appennino Reggiano Domenica a Villa Minozzo è tempo di fiera

Domenica a Villa Minozzo è tempo di fiera







La fiera di San Giacomo, che si terrà domenica (28 luglio), è uno degli eventi più antichi che si celebrano nel villaminozzese.

“Il capoluogo – spiega il sindaco, Elio Ivo Sassi – sarà animato, durante tutta la giornata, dal mercato ambulante, con banchi e bancarelle, nelle piazze della Pace e Martiri di Cervarolo e lungo via Roma e viale dei Tigli, e da numerose iniziative di valorizzazione del territorio, che riguarderanno pure il paese di Minozzo”.

Nella mattinata, dalle 10 alle 12.30, e nel pomeriggio, dalle 15 alle 18, sarà anche aperto il museo del Maggio, ospitato nella rocca di Villa e gestito dall’associazione Villacultura, con visita guidata, alle 16.30, alla galleria che ripercorre la storia di questa caratteristica espressione di teatro popolare. Sarà anche possibile ammirare la mostra fotografica dedicata agli antichi mestieri dell’Appennino.

“Nel borgo di Minozzo – prosegue il primo cittadino – si terrà invece, alle 18, una visita guidata al locale fortilizio, grazie alla collaborazione della stessa Villacultura, degli Amici della Rocca e degli Usi civici. La fiera costituisce per la nostra gente un elemento identitario, perché valorizza le nostre radici e mette in luce le qualità della nostra terra. La bellezza ambientale e paesaggistica del villaminozzese, coniugata alle usanze, ai prodotti tipici e all’accoglienza, sono aspetti che emergeranno in modo evidente nel corso della rassegna. Rappresenta un momento d’incontro fra generazioni, tra residenti, visitatori e turisti, in un clima di festa, serenità, conoscenza e divertimento”.

La fiera di San Giacomo, “in passato – conclude Elio Ivo Sassi – faceva seguito di una quarantina di giorni ad un altro appuntamento fieristico, che precedeva l’estate, quello del 13 giugno, con la fiera di Sant’Antonio. A Villa era ‘tempo di fiera’ anche tutti i giovedì di settembre”.

Il Pescatore reggiano, noto “calendario astronomico agricolo meteorologico”, edito da oltre centosettant’anni, riporta inoltre per il territorio comunale, nell’ambito del tradizionale elenco di “Fiere, mercatoni e mercati di merci e bestiami” dei tempi passati, le fiere di Asta (26 giugno), Civago (30 agosto), Costabona (29 giugno), Gazzano (15 luglio), Gova (30 luglio), Minozzo (il lunedì di Pentecoste), Morsiano (11 agosto), Secchio (25 agosto) e Sologno (30 maggio ed 8 agosto); infine i mercatoni di Morsiano (il primo mercoledì di ogni mese) e di Villa Minozzo (il primo e il secondo giovedì di ogni mese).