Home Bassa modenese Picchia e rapina l’avventore di una sala scommesse a Mirandola, arrestato

Picchia e rapina l’avventore di una sala scommesse a Mirandola, arrestato







Sabato scorso personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Mirandola ha dato esecuzione alla misura coercitiva della custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino marocchino di anni 41 dimorante in città. Il provvedimento, emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Modena, si è reso necessario per i delitti di rapina e lesioni personali commessi a Mirandola pochi giorni prima ai danni di un avventore di una sala scommesse.

Nello specifico, al fine di appropriarsi della somma di 450 euro, lo straniero ha ripetutamente aggredito con calci e pugni un avventore di una sala scommesse procurandogli delle ferite al volto per una prognosi di 10 giorni, per poi darsi alla fuga.
Dopo una attenta e scrupolosa indagine, mantenendo il riserbo investigativo, i poliziotti hanno individuato il malfattore traendolo in arresto e dando quindi seguito all’esecuzione cautelare. Il pregiudicato è stato quindi associato presso la Casa Circondariale di Modena a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.