Home Appennino Modenese Domenica a Frassineti di Pavullo il concerto del duo Salis-Zancini

Domenica a Frassineti di Pavullo il concerto del duo Salis-Zancini







Due autentici maestri della fisarmonica, Antonello Salis e Simone Zanchini, si esibiranno domenica 25 giugno a Frassineti di Pavullo (ore 21,30, ingresso gratuito); sarà una sorta di incontro al vertice tra due funamboli della fisarmonica e una sfida tra due prestigiatori dell’improvvisazione, nonché protagonisti della scena jazz internazionale.

L’evento fa parte della rassegna fa parte della rassegna musicale “Le Vie del suono” che propone fino al 28 agosto cinque concerti nei borghi dell’Appennino all’insegna della qualità e della originalità.

Antonello Salis e Simone Zanchini tornano insieme per sperimentare una musica senza barriere, scambiandosi continuamente i ruoli.

Salis è una delle figure di riferimento del jazz italiano; pianista e fisarmonicista sardo ha collaborato con musicisti italiani come Paolo Fresu, Enrico Rava, ma anche Pino Daniele, Ornella Vanoni, Teresa De Sio e internazionali come Evan Parker e Lester Bowie, tra gli altri.

Simone Zanchini è uno strumentista eclettico protagonista di un’intensa attività concertistica con gruppi di diversa estrazione dalla musica contemporanea, al jazz, alla classica; ha suonato in numerosi festival e rassegne in Italia e nei più importanti festival internazionali, vantando collaborazioni con musicisti di fama internazionale e dal 1999 fa parte stabilmente dell’Ensemble strumentale scaligero del Teatro “La Scala” di Milano; dal 1996 ha pubblicato anche una ventina di dischi.