Home Lavoro Un anno di cassa integrazione straordinaria per i 39 lavoratori della Emiliana...

Un anno di cassa integrazione straordinaria per i 39 lavoratori della Emiliana Rottami Spa di San Cesario







Siglato questa mattina, a Roma presso il Ministero del Lavoro, l’accordo per la Cassa integrazione straordinaria (Cigs) per i lavoratori della Emiliana Rottami Spa di San Cesario sul Panaro. La procedura arriva dopo che nel marzo scorso il tribunale di Modena ha dichiarato il fallimento dell’azienda modenese, che dal 1967 si occupa di servizi per la raccolta e il riciclaggio dei rifiuti di vetro.

“Questa misura consentirà – ha detto l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi – di tutelare in primo luogo il reddito dei lavoratori e, nello stesso tempo, di accedere per chi lo vorrà, all’assegno di ricollocazione tramite l’agenzia del lavoro. Questo consentendo maggior tempo al curatore fallimentare per individuare le soluzioni possibili per il futuro dei dipendenti e dell’impresa”.

La Cassa integrazione straordinaria,della durata di 12 mesi, per cessazione di attività, decorre dal 1 agosto scorso e riguarda 39 dipendenti dell’azienda fallita: l’accordo prevede politiche attive (cioè le iniziative messe in campo dalle istituzioni  per promuovere occupazione e inserimento lavorativo quali programmi, incentivi e formazione etc.) da parte dell’Agenzia regionale per il lavoro per l’eventuale ricollocamento dei lavoratori.