Home Reggio Emilia Donati 7mila euro a Curare Onlus in favore del “Mire”

Donati 7mila euro a Curare Onlus in favore del “Mire”







La Società Ornitologica Reggiana (SOR) e il Gruppo Ornitologico “La Fenice” di Correggio in prima linea a sostegno del MIRE, Maternità Infanzia Reggio Emilia. Nell’ambito del progetto biennale di iniziative di solidarietà e di raccolta fondi “Proteggiamo i nostri Nidi”, questa mattina sono stati consegnati in Pediatria alla presenza del direttore f.f. Alessandro De Fanti, 7mila euro raccolti attraverso attività di beneficenza. A consegnare l’assegno virtuale a Deanna Ferretti, presidente di Curare Onlus, l’associazione nata nel 2011 per contribuire alla realizzazione del Mire, sono stati i presidenti delle due società ornitologiche Enrico Banfi e Roberto Sabattini.

Nell’ambito degli eventi annuali di promozione delle attività ornitologiche di rilevanza internazionale che attraggono a Reggio Emilia 40mila persone, per la maggior parte provenienti da fuori Reggio, è stata effettuata una raccolta fondi per il Mire sia indiretta, sia attraverso iniziative specifiche. Durante le principali mostre sono stati allestiti spazi anche per iniziative di supporto a Curare onlus. Inoltre, è stato utilizzato lo strumento della lotteria nel corso delle varie attività sociali delle due associazioni. E a breve, nella Mostra internazionale ornitologica organizzata dalla SOR, che si svolgerà tra il 22 e il 24 novembre in Fiera a Reggio e in quella organizzata a Prato di Correggio tra il 16 e il 20 ottobre dal Gruppo La Fenice, saranno raccolti altri fondi.

Il Mire sorgerà nell’area ospedaliera, accanto al Core – Centro Oncologico ed Ematologico di Reggio Emilia e ospiterà le attività del Dipartimento Ostetrico Ginecologico e Pediatrico del Santa Maria Nuova completando l’offerta assistenziale del più grande ospedale della provincia. Oltre a raggruppare i servizi fondamentali del Materno infantile, il nuovo edificio offrirà sempre maggiori garanzie per la salute e la sicurezza dei pazienti e degli operatori, in ambienti con standard elevati di comfort alberghiero.

“Ciò che ha colpito le due associazioni e che ci ha spinto a lavorare a favore del Mire – spiega Enrico Banfi, presidente della SOR – è la filosofia del progetto, nato da uno sforzo corale di una intera comunità e volto a riconoscere che l’evento della nascita non coinvolge solo le mamme, i bambini e le loro famiglie , protagonisti diretti, ma rappresenta anche un momento di festa e di interesse straordinario per il territorio e la comunità. Il progetto del Mire ha caratteristiche di spiccata innovazione sanitaria, tecnologica e compositiva e punta ad assolvere a tutte le aspettative di avanzamento dal punto di vista scientifico, di umanizzazione e accoglienza per la maternità e l’infanzia del futuro”.

“Queste donazioni – ha sottolineato con gratitudine il direttore f.f. della Pediatria Alessandro De Fanti  – sono importanti e danno un chiaro segnale della sensibilità e del desiderio di partecipazione da parte della cittadinanza. E’ un gesto molto gradito che ci stimola a lavorare sempre meglio”.

LE ASSOCIAZIONI

La “Società ornitologica reggiana” e il gruppo Ornitologico “La Fenice” di Correggio sono tra le società ornitologiche più antiche d’Italia e tra le più importanti per quantità e qualità degli esemplari presenti nelle mostre sportive ornitologiche di bellezza e di canto. Si tratta di associazioni no profit i cui eventuali utili vengono destinati al sociale. Già negli anni scorsi c’erano state donazioni per la Radioterapia dell’Arcispedale e per il Core. Grazie alla realizzazione di nidi artificiali per specie di uccelli insettivori che non trovano dove deporre le uova le due associazioni hanno il vanto di essere riuscite a salvare alcune varietà di uccelli in via di estinzione.