Home Sassuolo Tennis, Serie A: Sporting doppia sconfitta. Domenica da dimenticare

Tennis, Serie A: Sporting doppia sconfitta. Domenica da dimenticare







Prima giornata di A1 maschile e seconda giornata di A2 femminile tutte da dimenticare per lo Sporting Club Sassuolo che hanno dovuto incassare una doppia sconfitta.

Nella prima giornata di campionato di A1 la squadra maschile dello Sporting ha dovuto affrontare subito un match spinoso, fuori casa, sulla terra battuta del Match Ball Siracusa.
I sassolesi si sono presentati con la formazione tipo, quella della salvezza 2018 per intenderci, con Stefano Napolitano, Enrico Dalla Valle, Filippo Leonardi, Michele Vianello, Giulio Mazzoli e Simone Cerfogli agli ordini di Leonardi che per l’occasione ha scelto di fare panchina e schierarsi come capitano. I padroni di casa hanno risposto con la formazione composta da Antonio Massara, Alessandro Ingarao, il portoghese Pedro Barreiros Cardoso e Ettore Zito.

La formula del campionato che prevede la disputa di quattro singolari e due doppi ha visto aprire le danze con i primi due incontri disputati da Enrico Dalla Valle e Michele Vianello per lo Sporting contro, rispettivamente, Antonio Massara e Alessandro Ingarao per Siracusa. Mentre Dalla Valle si è sbarazzato abbastanza agevolmente di Massara, Vianello, nonostante una strenua resistenza nel primo set, ha dovuto cedere il passo a Ingarao che ha così portato in parità gli incontri. A seguire è scesa in campo la seconda accoppiata di singolari che hanno impegnato Stefano Napolitano e Giulio Mazzoli per lo Sporting contro rispettivamente Pedro Barreiros Cardoso ed Ettore Zito per Siracusa. In questo tandem di incontri ad avere la meglio è stata la squadra di casa prima con Zito su Mazzoli e poi con Barreiros Cardoso su Napolitano portando così in vantaggio Siracusa per 3 a 1.
A seguire dei singolari sono entrati in scena gli incontri di doppio con gli accoppiamenti Massara/Barreiros Cardoso contro Napolitano/Mazzoli e Zito/Ingarao contro Dalla Valle/Vianello.
Nel primo doppio, dopo una prima frazione giocata all’insegna dell’equilibrio e molto combattuta, ad avere la meglio è stata la coppia siciliana Massara/Barreiros Cardoso che ha dominato il secondo set. Nel secondo incontro di doppio, primo set molto combattuto vinto dai siciliani al tie-break, seconda frazione scivolata via facilmente in favore della coppia sassolese ed infine terzo set, giocato con un super tie-break ai 10 punti, che i sassolesi hanno dominato chiudendo a loro favore l’incontro. Risultato finale Match Ball Siracusa batte SC Sassuolo 4 a 2.

Risultati degli incontri: singolare nr. 1 Dalla Valle b. Massara 6-3 6-4; singolare nr. 2 Ingarao b. Vianello 7-5 6-4; singolare nr. 3 Zito b. Mazzoli 6-0 6-3; singolare nr. 4 Barreiros Cardoso b. Napolitano 6-2 6-7 6-1; doppio nr. 1 Massara/Barreiros Cardoso b. Napolitano/Mazzoli 7-5 6-0; doppio nr. 2 Dalla Valle/Vianello b. Zito/Ingarao 6-7 6-0 10-2.

Nella seconda giornata di A2 femminile, la squadra dello Sporting ha affrontato, per l’esordio casalingo, le venete del TC Mestre con tanta voglia di riscatto, dopo la trasferta piemontese nella prima giornata contro Beinasco che purtroppo non ha portato punti in classifica alle sassolesi.
Fra le mura amiche del club di Via Vandelli, sull’ostica superficie in sintetico che contraddistingue i campi dello Sporting, le padrone di casa hanno schierato una formazione rimaneggiata (assente la spagnola Parrizas Diaz) con Valeria Muratori, Giulia Guidetti, Alice Gubertini e Giorgia Guidotti. La formazione delle mestrine vedeva invece schierate Federica Trevisan, la francese Irina Ramialison e Jula Mayr.
La formula di questo campionato prevede la disputa di tre singolari e un doppio, giocando su un singolo campo, gli incontri sono stati, per forza di cose, tutti a seguire. Il primo singolare ha visto coinvolte Giulia Guidetti e Federica Trevisan che si sono fronteggiate a viso aperto, in un match molto equilibrato terminato in favore della Trevisan solamente al terzo e decisivo set. A seguire sono scese in campo Valeria Muratori e Irina Ramialison in un incontro praticamente a senso unico e terminato in poco meno di un’ora di gioco in favore della Ramialison. Nel terzo ed ultimo singolare sono scese in campo Alice Gubertini contro Jula Mayr e proprio quest’ultima ha avuto la meglio in due set, lottando solamente nella seconda frazione di gioco.
Nell’unico doppio in programma le padrone di casa sono scese in campo con il tandem Muratori/Gubertini contro la coppia Ramialison/Trevisan. Anche in questo incontro, nonostante la strenua resistenza delle padrone di casa, le venete Ramialison/Trevisan hanno chiuso la pratica portando a casa il quarto punto. Risultato finale TC Maestre batte SC Sassuolo 4 a 0.

Risultati degli incontri: singolare 1 Trevisan b. Guidetti 67 76 63; singolare 2 Ramialison b. Muratori 61 60; singolare 3 Mayr b. Gubertini 61 75; doppio Ramialison/Trevisan b. Muratori/Gubertini 63 75.