Home Fiorano Si riunisce lunedì a Fiorano il Consiglio Comunale

Si riunisce lunedì a Fiorano il Consiglio Comunale







Il presidente Alessandro Reginato ha convocato il Consiglio Comunale di Fiorano Modenese lunedì 28 ottobre 2019, alle ore 19.30, presso la Sala Civica Giorgio Ambrosoli, a Casa Corsini, in Via Statale 83 a Spezzano per trattare un ordine del giorno che si apre con tre interrogazioni. Due sono presentate da Graziano Bastai, capogruppo di Lega Salvini Premier su ‘Circolazione viaria 6 ottobre e frana a Nirano’ e su ‘Sostegno alla maternità’; una presentata da Massimo Roggiani di Lega Salvini Premier su “Tribuna campo di calcio G. Ferrari di Fiorano”.

Seguono l’approvazione del Documento Unico di Programmazione 2020-2022; la variazione al bilancio di previsione finanziario 2018-2020; l’adeguamento del compenso ai componenti dell’organo di revisione ai sensi del decreto del Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze del 21 dicembre 2018; l’approvazione della Variante al Rue (Regolamento Urbanistico Edilizio) 2019; l’approvazione della convenzione e dello statuto del Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (GECT) “Le Terre di Matilde in Europa”, a cui il comune ha aderito; i provvedimenti relativi alla convenzione con la Provincia di Modena per l’utilizzo del Difensore Civico Territoriale e la presa d’atto della variazione nella composizione di commissioni consiliari permanenti.

La seduta si conclude con cinque ordini del giorno, uno dei quali è presentato da Roberto Montorsi di Lega Salvini Premier su ‘Regolamento per la concessione di contributi, patrocini e altri benefici economici’.

Il secondo in discussione è dei consiglieri Luisa Maria Cuoghi di ‘Lista Civica Francesco Tosi è il mio Sindaco’ e Matteo Andreoli del Partito Democratico ‘di solidarietà al popolo curdo, con richiesta di fermare l’attacco turco in Siria’.

Anche il terzo ordine del giorno è cofirmato: da Federico Remigio capogruppo del Partito Democratico e da Donato Gualmini di ‘Lista Civica Francesco Tosi è il mio Sindaco’ avente per oggetto ‘Contro i muri della vergogna’.

Due ordini del giorno sono infine proposti da Stefano Manfredini, capogruppo di “Lista Civica Francesco Tosi è il mio Sindaco” su ‘Sottoscrizione di un codice etico che vincoli l’uso dei telefonini cellulari e ne sancisca il suo utilizzo durante le sedute del Consiglio Comunale ed altri momenti di carattere istituzionale esclusivamente per finalità legate al ruolo che si ricopre’ e su ‘Dichiarazione di emergenza climatica ed ambientale’.