Home Ambiente Casalgrande, confronto con gli imprenditori ceramici su emissioni e tempi certi per...

Casalgrande, confronto con gli imprenditori ceramici su emissioni e tempi certi per le autorizzazioni ambientali







Approfondire i temi oggetto del protocollo per il controllo e la riduzione delle emissioni inquinanti nel distretto, prima di giungere alla sua sosttoscrizione: questo l’obiettivo di un incontro che si è tenuto ieri mattina (4 novembre) tra l’amministrazione comunale di Casalgrande (rappresentata dal sindaco Giuseppe Daviddi, dall’assessore all’ambiente Vanni Sgaravatti e dall’ufficio tecnico con Giuliano Barbieri) e i rappresentanti delle industrie ceramiche del territorio.

Nel corso dell’incontro, orientato all’ascolto dei temi posti dagli imprenditori, sono emerse diverse tematiche tra cui: il problema delle differenze sulle autorizzazioni ambientali tra i territori di Modena e Reggio (si chiede omogeneità tra i due territori) e la mancanza di certezza dei tempi nei processi autorizzativi. L’amministrazione porterà questi temi agli interlocutori chiamati a firmare il nuovo accordo sulle emissioni. Nel corso del confronto è emersa la volontà del comune di porre il tema del controllo di tutta una serie di emissioni (CO2, emissioni odorigene) non trattate dall’accordo. Si sottolinea la necessità di un maggiore coinvolgimento dei comuni nella condivisione di documenti e protocolli, come quello, poco conosciuto al di fuori degli ambienti tecnici, sulle emssioni odorigene.