Home Carpi Guida in stato d’ebbrezza: due denunce e auto confiscata a Carpi

Guida in stato d’ebbrezza: due denunce e auto confiscata a Carpi







Due denunce per guida in stato d’ebbrezza, un’auto confiscata, una sanzione per consumo di sostanze stupefacenti nel polo scolastico, due patenti ritirate per investimento di pedone su strisce pedonali: sono alcuni dei provvedimenti presi dalla Polizia Locale fra l’11 e il 17 novembre nel territorio comunale.

In particolare, i due casi di guida con tasso alcolemico fuori norma hanno riguardato un italiano di 50 anni (con oltre 1,5 grammi di alcool per litro di sangue, dunque il triplo del consentito), e una donna straniera (con oltre 0,8 g/l): a entrambi i conducenti è stata ritirata la patente di guida, e a uno è anche stato sequestrato il veicolo ai fini della confisca.

Sono state inoltre impegnate cinque pattuglie del “Nucleo antidegrado”, che hanno effettuato due controlli per la prevenzione dello spaccio di stupefacenti nella zona del polo scolastico (qui appunto una sanzione per consumo),  due controlli in aree verdi, un  controllo per la prevenzione dei furti di biciclette, un controllo sulle questue e un’attività investigativa di polizia giudiziaria.

Nella settimana in questione, sono state impegnate 56 auto-pattuglie, che oltre a controllare la sosta e le zone in Centro storico regolamentate a tempo, hanno svolto attività di polizia  stradale controllando 130 veicoli.  Sono stati inoltre rilevati sei incidenti stradali, e in due casi è stata ritirata la patente nell’immediatezza del sinistro (investimento di pedone su strisce pedonali).

Infine, tra venerdì 15 e domenica 17 novembre la Polizia locale è stata in servizio 24 ore su 24 per l’emergenza maltempo e la piena dei fiumi, coprendo anche il turno notturno (con un operatore in centrale e una pattuglia).