Home Appennino Bolognese Furto all’isola ecologica: un arresto a Monghidoro

Furto all’isola ecologica: un arresto a Monghidoro

I Carabinieri della Stazione di Monghidoro hanno arrestato un 49enne tunisino, gravato da precedenti di polizia, per furto aggravato. Il soggetto, residente a Pianoro, è finito in manette perché è stato visto dalla pattuglia dei Carabinieri mentre usciva dalla recinzione di un’isola ecologica di via Pallerano, tenendo in mano un forno da cucina. I Carabinieri, dopo aver accertato che l’uomo era entrato illegittimamente nel centro di raccolta per i rifiuti tagliando la rete perimetrale e rubando altri sei elettrodomestici, lo hanno arrestato.

Ispezionando l’area circostante, i militari hanno scoperto che il 49enne aveva parcheggiato nelle vicinanze il suo furgone, proseguendo a piedi verso l’isola ecologica e stoccando la refurtiva all’ingresso, pronta per essere caricata e trasferita altrove. La refurtiva è stata recuperata dai Carabinieri e restituita al legittimo proprietario. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 49enne è stato rinchiuso in camera di sicurezza, in attesa di comparire in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto.