Home Maranello L’Istituto Ferrari di Maranello presenta i dati sull’alternanza scuola-lavoro e le nuove...

L’Istituto Ferrari di Maranello presenta i dati sull’alternanza scuola-lavoro e le nuove dotazione tecnologiche







All’istituto Ferrari di Maranello sono oltre 400 gli studenti che hanno partecipato, lo scorso anno scolastico, agli stage in azienda nell’ambito dei progetti di alternanza scuola lavoro, di questi oltre 60 alla Ferrari, mentre una ventina hanno partecipato anche a stage all’estero.

I risultati saranno illustrati, sabato 7 dicembre nel corso di una iniziativa all’auditorium comunale di Maranello (via Nazionale 8, dalle ore 9,30) dedicata alla presentazione dei progetti che hanno ottenuto i finanziamenti dei Fondi strutturali europei, tra cui appunto quelli dedicati a stage in azienda, per una somma complessiva di quasi 500 mila euro; intervengono studenti, rappresentanti delle aziende coinvolte a autorità scolastiche.

Come sottolinea la dirigente dell’istituto Chiara Bazzani «grazie a questi fondi abbiamo ampliato le nostre dotazioni didattiche e tecnologiche e sviluppato gli stage in azienda per offrire ai ragazzi l’opportunità di aumentare la proprie competenze e di avvicinarsi al mondo delle aziende».

E grazie alle collaborazione con le aziende, tra cui Brembo, Continental, Tenneco, Trw e Texa, l’istituto ha promosso anche 18 tra seminari e corsi di formazione extracurricolari.

I fondi europei hanno consentito di acquistare quest’anno attrezzature per la diagnostica delle auto e simulatori con una spesa di 75 mila euro e di dotare tutte le 25 aule dell’istituto di un computer collegato a un video proiettore; è stata acquistata anche una macchina a controllo numerico a cinque assi che consente una preparazione di alto livello; la nuova attrezzatura viene messa a disposizione anche delle aziende del territorio per le proprie esigenze di formazione del personale e dell’Università.

L’istituto fornisce una preparazione tecnica e professionale con indirizzi dedicati a trasporti e logistica, costruzione del mezzo, meccanica, meccatronica ed energia, manutenzione, assistenza tecnica e industria ed artigianato per il made in Italy.