Home Appennino Bolognese A Monzuno festeggiati i cent’anni della signora Annamaria

A Monzuno festeggiati i cent’anni della signora Annamaria







Grande festa nella residenza “Bellavalle” di Monzuno per la signora Annamaria Pederzoli che lo scorso 7 gennaio ha compiuto 100 anni: la signora è nata infatti il 7 gennaio 1920 a Medicina. Annamaria ha una figlia, Nicoletta Baldi, e dal giugno 2016 è ospite della struttura per anziani di Monzuno, dopo una vita trascorsa a far nascere bambini a Bologna, dove ha fatto l’ostetrica. A convincerla della bontà della scelta è stato suo genero, che avendo apprezzato il modo in cui la struttura aveva accolto sua madre, ha pensato di consigliarla anche alla suocera, che si è quindi trasferita nell’Appennino bolognese.

La residenza per anziani Bellavalle dispone di 35 posti letto e si sviluppa su due piani di fronte al panorama inconfondibile dell’Appennino, in località Selve, sulla provinciale che collega Monzuno a Vado. Alla festa per Annamaria, oltre ovviamente ai familiari, agli operatori e alla responsabile della struttura Daniela Biagi hanno partecipato il sindaco di Monzuno Bruno Pasquini e l’assessora alla sanità e alla scuola Monica Morini che hanno voluto regalare ad Annamaria un mazzo di fiori e una pergamena. A dimostrazione che gli anni non hanno certo intaccato la sua vitalità, una volta ricevuta la pergamena la signora Annamaria ha subito indossato un paio di occhiali da lettura, perché voleva leggere con attenzione gli auguri che l’amministrazione comunale le aveva tributato.