Home In evidenza Iniziato cantiere per la ciclopedonale di via Regina Pacis

Iniziato cantiere per la ciclopedonale di via Regina Pacis






E’ iniziato nei giorni scorsi il cantiere che porterà alla realizzazione della “ciclopedonale” di via Regina Pacis, dalla Marazzi all’incrocio con via Aldo Moro, lungo tutta via Aldo Moro e lungo tutta via Tobagi.

Il cantiere, che avrà una durata di 90 giorni condizioni metereologiche permettendo, porterà anche alla realizzazione di attraversamenti luminosi in via Tobagi ed in via Vittime 11 Settembre, oltre alla posa e messa in funzione dell’illuminazione pubblica sulla ciclabile di via Vittime 11 Settembre.

“Si tratta di lavori messi in atto con il piano delle opere pubbliche 2020 – afferma il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – che sostanzialmente vanno a chiudere il cerchio delle ciclabili sino ad ora interrotte in città. Con un primo intervento andremo a completare la ciclabile che collega Sassuolo a Fiorano e, da lì, a Maranello; con il secondo andremo finalmente ad ultimare la ciclabile di via Vittime 11 Settembre che collega due quartieri importanti e distanti della nostra città”.

Contemporaneamente stanno procedendo i lavori di sistemazione della segnaletica orizzontale e verticale. Oltre alla realizzazione dei nuovi parcheggi in diversi punti della città, da via Radici in Piano a via Respighi, passando per via Pisano, Pordenone, Clementi, Padovani, Taormina, Landino, 12 Agosto, Mantova, Don Minzoni, Ungaretti, Della Pace; così come la realizzazione degli stalli di sosta in via Marini, Cavallotti, Circondario Stazione e via Matteotti (all’intersezione con piazza Risorgimento); sono già stati eseguiti lavori di riqualificazione della segnaletica in diversi punti della città con la contestuale posa della segnaletica verticale.

Per la prossima settimana è programmata la fornitura e la posa in opera della segnaletica verticale per l’attraversamento ferroviario di via Pedemontana e la realizzazione della segnaletica orizzontale nel tratto riasfaltato di via Montanara.