Home Bassa modenese Coronavirus, a Mirandola nessun provvedimento di quarantena predisposto in Comune

Coronavirus, a Mirandola nessun provvedimento di quarantena predisposto in Comune







Al fine di fugare ogni dubbio, anche e soprattutto rispetto a quanto circolato nella giornata di ieri 9 marzo 2020 – una serie di notizie, prima sul territorio di Mirandola e quindi sull’intero territorio provinciale, rivelatesi assolutamente infondate, come per altro già precisato anche nella serata di ieri – si ribadisce che il sindaco Alberto Greco non è stato oggetto di alcun provvedimento di “quarantena”. Non si è assentato “per 14 giorni”; è stato presente in municipio e alle riunioni del COC comunale, come, del resto è presente oggi presso la sede municipale per adempiere gli impegni che competono al primo cittadino.

Si precisa e ribadisce inoltre che: nei locali del Comune non è in corso nessuna epidemia da Coronavirus COVID-19; la situazione è sotto controllo da parte del Dipartimento di Sanità Pubblica; non si ravvisano particolari criticità tra il personale dipendente del municipio di Mirandola; per nessun dipendente è stata disposta alcuna misura cautelativa di isolamento. Anzi, tutti soggetti entrati a contatto con la persona risultata positiva al COVID-19, possono prestare regolarmente servizio.