Home Maranello Maranello. Back on track si amplia: test sierologici agli operatori sportivi

Maranello. Back on track si amplia: test sierologici agli operatori sportivi







Test sierologici gratuiti sugli oltre cento operatori dello sport maranellese, formati e monitorati dallo stesso team di esperti di cui si è avvalso il Cavallino Rampante per la sicurezza sanitaria dei propri dipendenti. Nella comunità di Maranello continua dunque ad allargarsi il progetto Back on Track, declinato dall’amministrazione comunale sulla città a partire dal programma aziendale di Ferrari spa. E il prossimo scatto in avanti, dopo le migliaia di mascherine lavabili donate alla popolazione e il piano di comunicazione e promozione fornito ai commercianti, riguarda il mondo dello sport locale, che si sta riorganizzando per la ripartenza.

Ferrari, in collaborazione con il Comune, metterà dunque a disposizione il Diagnostic Center e le competenze dei suoi consulenti per offrire, su base volontaria, il test sierologico ad ogni educatore, allenatore e operatore sportivo della città, in modo da permettere loro una precisa conoscenza delle loro condizioni di salute riguardo al covid e ad eventuali contatti avuti con il virus. Informazioni che – in vista della ripresa di corsi, allenamenti e competizioni – si riveleranno utilissime per ridurre al massimo i rischi di contagio per gli atleti.

“La riteniamo un’azione fondamentale per questo settore – sottolinea Mariaelena Mililli, assessore allo sport – che ha bisogno di ripartire non solo in piena sicurezza, ma garantendo agli atleti e alle loro famiglie la giusta tranquillità. Lo sport è stato colpito duramente dall’epidemia ed è uno dei capisaldi della nostra socialità: servono interventi concreti per sostenerlo, mai come in questo periodo, ed è la strada che abbiamo imboccato”.

“L’operazione – aggiunge il sindaco Luigi Zironi – conferma inoltre la versatilità e le potenzialità del ‘Back on Track’ applicato alla città, che è stato costruito insieme a Ferrari in modo da essere sviluppato nel tempo a seconda delle esigenze. Questo progetto ci porterà a mettere in campo anche altre iniziative, in diversi ambiti della nostra comunità”.

Si parte lunedì 15 giugno, quando nell’arco di una giornata il Diagnostic Center effettuerà i test sui 55 operatori sportivi coinvolti nelle discipline del nuoto, fitness, karate e bocce. Per gli altri sport, compresi quelli di squadra, in base alle tempistiche di ripartenza si procederà man mano con le stesse modalità nelle prossime settimane. Nel complesso l’operazione riguarderà circa un centinaio di persone. In vista dell’analisi, a ulteriore garanzia di chi si sottoporrà al test, verrà prima ultimato uno screening medico individuale che raccoglierà e incrocerà i dati su eventuali malattie pregresse, stili di vita e familiarità con alcune patologie. I dati saranno trattati nel rispetto della privacy e non verranno raccolti da Ferrari. Chi dovesse ‘scoprire’ di essere entrato in contatto con il coronavirus, verrà in seguito sottoposto a tampone per verificarne la negatività.

Le società e le associazioni della Maranello Sport – che in città gestisce gli impianti – riceveranno anche delle mascherine lavabili e la segnaletica ‘Back on Track’ già donata ai commercianti: il materiale anche in questo caso servirà a facilitare i flussi di persone nelle aree in cui si fa sport e nei rispettivi spazi adibiti alle altre attività socio-ricreative.

La stessa Maranello Sport potrà inoltre contare sulla consulenza del team di esperti che si è già occupato del programma ‘Back on Track’ all’interno degli stabilimenti Ferrari e per la Formula Uno. Dei loro consigli potranno dunque avvalersi tutte le società sportive alle prese con i protocolli di sicurezza da adottare sia nelle aree all’aperto, dove il Comune concederà gratuitamente l’utilizzo di suolo pubblico, sia nei luoghi al chiuso. Una volta ottenute e rielaborate le indicazioni ricevute dalle federazioni di riferimento, le società potranno inviare la documentazione all’amministrazione comunale, che insieme  ai consulenti del Cavallino Rampante provvederà a ricalibrare i dettagli e a suggerire possibili migliorie.