Home Regione CCNL Sanità, AIOP E-R: “pre-intesa con i sindacati. Revocato lo sciopero di...

CCNL Sanità, AIOP E-R: “pre-intesa con i sindacati. Revocato lo sciopero di domani 18 giugno”







Arriva, dopo un lungo confronto sta Governo nazionale e Regioni, la firma della “pre-intesa” del contratto di lavoro nella sanità che revoca lo sciopero indetto per domani giovedì 18 giugno dalle Segreterie nazionali di FP CGIL, CISL FP, UIL FPL e UGL.

A comunicarlo è AIOP (Associazione Italiana Ospedalità Privata) Emilia-Romagna, l’associazione italiana dell’ospedalità, alla guida del presidente dott. Bruno Biagi e vice-presidente AIOP nazionale, che da Rimini a Piacenza raggruppa 44 ospedali privati.

L’ accordo preliminare è stato raggiunto da AIOP e ARIS con le organizzazioni sindacali e riguarda il rinnovo del contratto nazionale del personale non medico della componente di diritto privato del Sistema Sanitario Nazionale.

“Siamo soddisfatti – spiega il presidente di AIOP ER dott. Bruno Biagi – di aver sottoscritto questa ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL 2016-2018 della Sanità Privata offrendo finalmente una risposta a lavoratori e lavoratrici. La componente di Diritto Privato risulta indispensabile insieme alla componente di Diritto Pubblico per “ridisegnare” i contorni di un nuovo SSN integrato e più efficace, soprattutto dopo questi mesi di emergenza. I sindacati hanno revocato lo sciopero prendendo atto della positiva tendenza della trattativa, aspettiamo adesso un ultimo incontro al Ministero per la chiusura definitiva dell’iter che AIOP sin dal primo momento ha preso in carico”.

Il rinnovo del contratto riguarda il personale non medico dipendente dalle strutture e cioè: lavoratori e lavoratrici che operano negli IRCCS, in centri di riabilitazione ospedaliera e lungodegenza, nelle RSA.

Il rinnovo effettivo del contratto dipenderà anche da Stato e Regioni per la copertura degli oneri economici contribuendo tutti insieme alla realizzazione di un percorso che tutela i lavoratori.