Home Politica Bargi (Lega): ripristino collegamenti ferroviari Modena-Sassuolo e rimborso degli abbonamenti

Bargi (Lega): ripristino collegamenti ferroviari Modena-Sassuolo e rimborso degli abbonamenti







“La Regione annuncia che da metà settembre l’intera offerta dei collegamenti ferroviari tra Modena e Sassuolo verrà resa disponibile dopo la riduzione a causa del Coronavirus. Noi vigileremo e, comunque, sollecitiamo la Regione a restituire quanto prima agli utenti gli importi per gli abbonamenti annuali di cui i cittadini non hanno potuto godere”. Così il consigliere regionale della Lega, Stefano Bargi, ha commentato la risposta dell’assessore ai trasporti, Andrea Corsini, ad una sua interrogazione sui disagi subiti dai pendolari della linea Tper Modena-Sassuolo.

Alla vigilia dell’entrata in vigore dell’orario estivo, l’assessore regionale ha informato il consigliere della Lega che “Trenitalia Tper ha segnalato una crisi di personale, a motivo di provvedimenti collaterali alla gestione dell’emergenza da Covid, che impongono una selettiva riduzione di offerta a causa della minore disponibilità di personale. L’accordo è comunque di mantenere costante il monitoraggio della domanda e di provvedere al ripristino in corso d’orario nelle situazioni che si rivelassero critiche”.

Sulla linea Modena Sassuolo ora sono attive 19 coppie di collegamenti su 22 della programmazione ordinaria. Il consigliere della Lega Stefano Bargi ha sollecitato la Regione, sul modello di quanto già fatto da privati nei confronti dei loro clienti, come ad esempio le palestre, a restituire gli importi degli abbonamenti non fruiti anche se l’assessore, nella sua risposta, ha messo le mani avanti: “Trenitalia Tper – ha detto Corsini – ha subito e continuerà a subire ancora per mesi una radicale riduzione degli incassi, che ne sbilancia la situazione economica e che verrà compensata, in una misura non ancora identificabile, con un intervento statale straordinario”.