Home Appuntamenti La Commedia di Dante tra parole e musica. Giovedì a Torre Maina...

La Commedia di Dante tra parole e musica. Giovedì a Torre Maina parte il ciclo di incontri su Purgatorio e Paradiso







Una serie di incontri tra parole e musica dedicati alla Divina Commedia, il grande poema in versi di Dante Alighieri, capolavoro della letteratura universale. E’ quanto propone il Comune di Maranello per il secondo anno consecutivo, dopo un primo ciclo di appuntamenti, lo scorso anno, dedicato alla prima Cantica, l’Inferno. Ora tocca a Purgatorio e Paradiso: in cinque serate gratuite, organizzate nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento, saranno proposti i passi più significativi da alcuni canti, con letture ed accompagnamento musicale.

Le serate sono curate da Gian Carla Moscattini (introduzione ai canti), Franca Lovino, attrice e fotografa (letture dei versi più significativi) e dal maestro Gentjan Llukaci, stimato violinista con all’attivo concerti a livello internazionale e l’esibizione per i pontefici Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI. Si parte giovedì 25 giugno alle ore 21 a Torre Maina, sul Sagrato della Chiesa Parrocchiale, con un incontro dedicato al Purgatorio, “La Cantica della misericordia”. Seguiranno il 9 luglio Bell’Italia (Parco di quartiere), il 16 luglio Pozza (Parco delle Città), il 23 luglio San Venanzio (Circolo Canarino), il 30 luglio Maranello (Parco Due). “La Divina Commedia è il viaggio immaginario che Dante Alighieri compie nei regni ultraterreni”, spiegano i curatori degli incontri. “Dante scrisse l’opera, un poema allegorico, all’inizio del 1300 e usò il volgare fiorentino perché desiderava rivolgersi al popolo con un testo accessibile a tutti. Il ciclo di incontri iniziati lo scorso anno con l’Inferno quest’anno verranno dedicati al Purgatorio e al Paradiso, per raccontare la Commedia in modo semplice e immediato, per comprenderne la simbologia e il messaggio attraverso letture, musiche e immagini suggestive”.