Home Meteo Meteo: ottobre 2004, prime considerazioni

Meteo: ottobre 2004, prime considerazioni


# ora in onda #
...............




Si è appena concluso il mese di ottobre, sotto piogge scroscianti che hanno interessato tutta la provincia, segnatamente le zone appenniniche.
Le precipitazioni mensili, con 95 mm registrati all’Osservatorio modenese -spiegano da Piazza Roma- sono risultate superiori alla norma, ma solamente per l’apporto del giorno 31, che ha visto cadere in meno di 9 ore 45.6 mm di acqua: quasi la metà del quantitativo mensile di pioggia.
La piovosità media per il mese di ottobre, infatti, è di 74 mm distribuiti in 9 giorni di pioggia.


Quello che meraviglia, però, non è che ad ottobre piova parecchio, ma che ad ottobre le temperature, specialmente i valori minimi, siano ancora piuttosto alte.
Analizzando, infatti, il campo termico di ottobre emerge che quello di quest’anno è, insieme ai mesi di ottobre del 1988 e 1966, il 3° più caldo dell’intera serie storica che ha inizio nel lontano 1860. L’ottobre più caldo, inoltre, è il recente 2001, con 17.6°C; segue al secondo posto l’ottobre 1942 con 16.7°C.
La frequente copertura nuvolosa ha contenuto i valori massimi di temperatura, ma non ha neppure fatto scendere le minime che, grazie ai persistenti flussi da sudovest, si sono assestate su valori alquanto elevati per il periodo: con un valore medio di 14.2°C le minime di ottobre sono state le più alte dell’intera serie storica: basti pensare che 14.2°C è il valore della temperatura media di ottobre.

Particolarmente calde -continuano dall’Osservatorio Geofisico modenese-sono state la prima e la terza decade del mese, mentre una parentesi fredda e perturbata a metà mese aveva dato un primo assaggio d’inverno, con imbiancata delle cime appenniniche (al disopra dei 1600-1700 m).
Si è trattato, tuttavia, di un episodio piuttosto veloce, inserito in un contesto di valori termici sempre superiori alla norma; tendenza, questa, che si è riscontrata negli ultimi 7 anni: dal 1997 al 2003, infatti, il nostro Osservatorio ha registrato temperature medie annuali sempre superiori ai 15°C, valore mai raggiunto prima.

Anche l’anno in corso (come media da gennaio ad ottobre) è tra i più caldi della serie storica e si inserisce al 12° posto nella classifica dei più caldi.