Home Bassa modenese Mirandola: precisazioni a seguito del caso di Covid-19 riscontrato tra i dipendenti...

Mirandola: precisazioni a seguito del caso di Covid-19 riscontrato tra i dipendenti del municipio

A seguito dell’accertamento di un caso di COVID-19, tra i dipendenti impiegati presso la sede municipale di via Giolitti 22 – comunicata dal Dipartimento di Sanità Pubblica di Modena, ieri 8 marzo – si rende noto che, il dipendete in questione si trova presso il proprio domicilio per seguire le disposizioni previste dall’autorità sanitaria. Questo il contenuto di una nota informativa che il sindaco Alberto Greco ha inviato a tutti i dipendenti della struttura nella prima mattina di oggi.

Al fine di garantire il rispetto delle disposizioni del Dipartimento di Sanità Pubblica, preventivamente sono stati individuati i colleghi entrati in “contatto stretto” (secondo la definizione del Ministero della Salute) con la persona risultata positiva. Per precauzione, diversi dipendenti comunali non si sono oggi recati al lavoro. I coinvolti sono oggetto di contatto da parte del Dipartimento di Sanità Pubblica che disporrà l’eventuale isolamento. Tutti sono stati in ogni caso pre-avvisati al fine di favorire da subito l’applicazione delle misure cautelative.

Al momento la situazione è sotto il controllo del DSP e non si ravvisano particolari criticità oltre a quanto detto.

Il Comune sta predisponendo un’ordinanza in cui saranno chiarite le modalità di accesso ai servizi comunali per i prossimi giorni.

Si precisa anche che, al momento, il sindaco di Mirandola Alberto Greco non è stato oggetto di alcun provvedimento con cui si dispone la “quarantena”.