Home Ambiente Messori (FdI) e Romani (Lega): “Già dal taglio del nastro è venuto...

Messori (FdI) e Romani (Lega): “Già dal taglio del nastro è venuto meno il coinvolgimento cittadino nella gestione del parco di via Monza”

Con Delibera di Giunta il Comune di Formigine ha elargito un compenso pari a 300 euro nei confronti dell’Associazione Le Palafitte 2.0 per l’attività svolta durante l’inaugurazione del parco di via Monza a Casinalbo.

“Al netto del doveroso pagamento a fronte di un servizio svolto, mi domando se non sia alquanto insolito che venga coinvolta una singola associazioni per curare la cosiddetta parte aggregativa, in concreto la preparazione di gnocco fritto per i partecipanti, senza valutare la manifestazione di interesse da parte di altre associazioni o attività di somministrazione di cibo e bevande presenti sul territorio e fortemente colpite dalla crisi economica conseguente la pandemia da coronavirus” commenta Marina Messori consigliere comunale e referente di Fratelli d’Italia.

“Contiamo che la mozione proposta dal capogruppo Pinelli per una gestione del parco partecipata, affidata a un comitato di cittadini, possa trovare concreta esecuzione. Dal momento che l’Associazione Le Palafitte 2.0, presieduta dallo stesso Pinelli, per quanto meritoria nella sua attività, rappresenta una sola componente di un più vasto mondo associativo. Abbiamo un’altra concezione di collegialità e coinvolgimento per la gestione del parco di via Monza”. Rincara la dose Davide Romani, consigliere e referente provinciale della Lega Salvini Premier. “Auspichiamo – concludono – che per l’eventuale gestione di attività e pulizia del parco l’Amministrazione valuti differenti candidature e non si soffermi su un’unica associazione” .