Home Ambiente Qualità dell’aria: posticipata a fine emergenza sanitaria l’entrata in vigore delle limitazioni...

Qualità dell’aria: posticipata a fine emergenza sanitaria l’entrata in vigore delle limitazioni per diesel euro 4 ed euro 5

E’ stata firmata questa mattina dal Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani l’Ordinanza n°5 del 9/01/2021 avente ad oggetto: “Modifica dell’ord. 222/2020 recante “adozione di nuove limitazioni alla circolazione veicolare e di misure emergenziali per la gestione della qualità dell’aria ed il progressivo allineamento ai valori fissati dall’Unione Europea di cui al d.lgs. n. 155 del 13.08.2010”.

L’ordinanza firmata questa mattina dal Sindaco recepisce le modifiche effettuate nella giornata di ieri dal Presidente della Regione Emilia Romagna in tema di limitazioni alla circolazione per i veicoli diesel Euro 4 ed Euro 5 posticipandone, di fatto, l’entrata in vigore al termine dell’Emergenza Sanitaria dovuta alla pandemia da Covid -19.

“Considerato che il Presidente della Regione Emilia-Romagna – si legge nell’ordinanza –  in accordo con le altre Regioni del bacino Padano ed il Ministro dell’Ambiente, ha ritenuto necessario, nel proprio decreto 2/2021 sopra citato, differire, per il tempo strettamente necessario a superare l’emergenza sanitaria ancora attualmente in atto, l’applicazione delle limitazioni alla circolazione dei veicoli, previste dalle disposizioni normative regionali in materia di tutela della qualità dell’aria, confermando quelle attualmente vigenti al fine di non penalizzare le persone meno abbienti, in quanto: nel contesto attuale è altamente probabile che i cittadini si orientino sull’utilizzo del proprio veicolo privato per gli spostamenti loro necessari; la situazione di restrizioni ha comportato per molti anche difficoltà economiche, che non hanno consentito la sostituzione dei mezzi privati più inquinanti”.

“…Ritenuto necessario modificare la propria ordinanza n. 222/2020, recependo quanto previsto dal Decreto del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 2 del 08/01/2021 ovvero differendo, per il tempo strettamente necessario a superare l’emergenza sanitaria ancora attualmente in atto, l’applicazione delle limitazioni strutturali alla circolazione dei veicoli diesel euro 4 e quelle emergenziali per i veicoli diesel euro 5”.