Home Ambiente A Sassuolo al via lunedì il secondo lotto di potature

A Sassuolo al via lunedì il secondo lotto di potature

Saranno avviati lunedì prossimo, 18 gennaio, gli interventi di manutenzione straordinaria previsti all’interno dell’accordo quadro “”Interventi di manutenzione straordinaria patrimonio arboreo comunale”.

Le potature, nel secondo lotto di interventi, riguarderanno un totale di 285 esemplari situati in viale Roma, viale Marini, via Pioppa, lottizzazione Cometa (via Emilia Romagna intersezione via Valle d’Aosta), “Parcallegro”, via Toscana, via Lucania, via Filzi, via Costrignano, Scuola Caduti per la Libertà, via Marzabotto, via Radici in Piano (nel tratto compreso tra via Pedemontana e cavalcaferrovia G. Da Verrazzano), viale Boito, viale Donizetti.

“Come promesso – commenta il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – avviamo il secondo lotto di potature partendo dalle zone più a rischio per la condizione delle piante. Tutelare l’incolumità dei passanti da eventuali incidenti o cadute di alberi è la nostra assoluta priorità: per questo nelle scorse settimane abbiamo dovuto procedere all’abbattimento di un pioppo lungo viale Indipendenza, nella zona parco ducale, che era a rischio concreto di schianto al suolo mettendo a repentaglio l’incolumità pubblica. In questo senso stiamo procedendo con tutte le verifiche statiche da parte di agronomi specializzati per capire come e dove intervenire anche in altre zone, compreso il parco Ducale; non appena avremo i risultati lo comunicheremo alla cittadinanza ed interverremo”

Gli interventi che saranno inseriti nei vari ordinativi lavori costituenti l’accordo quadro, avranno lo scopo completare le operazioni manutentive sulle alberature radicate all’interno dei quartieri sui quali si è operato grazie ad appalti conclusi nell’annata 2019 – 2020, avviare attività manutentive su nuove aree, nell’ottica di garantire una messa in sicurezza attraverso attività puntuali atte a risolvere criticità manifeste e non.

Nel rispetto degli scopi primari che si prefigge la gestione del verde, le operazioni di potatura delle essenze arboree inserite in progetto avranno l’obiettivo di: provvedere alla rimozione dei possibili rischi verso i fruitori (schianti, cadute, ecc.) nonché assicurare la massima longevità possibile delle piante evitando loro mutilazioni immotivate della chioma;

ridurre al minimo disagi e pericoli, prevedendo una serie d’interventi cesori mirati, in grado di migliorare le condizioni delle piante attraverso operazioni di diradamento ed eliminazione delle branche danneggiate; limitare l’occultamento della pubblica illuminazione ed in genere i disagi causati dalla eccessiva vicinanza degli alberi alle abitazioni ed alle arterie di traffico urbano; eseguire interventi di riduzione della chioma, in conseguenza dei lavori edili di rifacimento di marciapiedi e aiuole di contenimento che possono aver provocato lesioni all’apparato radicale con conseguenti sintomi di stress e deperimenti fisiologici delle alberature.

L’appalto è stato sviluppato in funzione: delle varie richieste esplicitate dai cittadini agli uffici del Comune di Sassuolo (Ufficio Relazioni con il Pubblico) preposti a raccogliere, registrare e trasmettere ai servizi competenti, le segnalazioni inerenti criticità rilevate sul territorio; delle problematiche riscontrate direttamente dagli uffici preposti in occasione delle verifiche puntuali svolte.