Home In evidenza Nel 2022 il via ai lavori per la nuova sede del Liceo...

Nel 2022 il via ai lavori per la nuova sede del Liceo Formiggini di Sassuolo. Investimento di 5,7 mln di euro

La nuova sede del liceo Formiggini di Sassuolo sarà realizzata dalla Provincia in un’area di proprietà dell’ente nel polo scolastico superiore di Pontenuovo, in piazza Falcone e Borsellino.

L’intervento partirà nel 2022 con un investimento di cinque milioni e 700 mila euro provenienti in parte, per due milioni e 200 mila euro,  dalle risorse previste in un primo momento per l’adeguamento sismico della vecchia sede in via Bologna, messe a disposizione dalla Banca europea degli investimenti, con mutui a carico dello Stato, alle quali ora si aggiungono tre milioni e 500 mila euro, destinate dalla Provincia nell’ambito dei fondi assegnati di recente dal Governo per l’edilizia scolastica superiore.

Il progetto è stato illustrato dal presidente della Provincia Gian Domenico Tomei, nel corso di un incontro con il sindaco di Sassuolo Francesco Menani, il dirigente scolastico dell’istituto Christine Cavallari e i tecnici provinciali e comunali che si è svolto in video conferenza mercoledì 14 aprile.

«Il liceo – ha spiegato Tomei – continua a crescere grazie alla qualità dell’offerta formativa che attira numerosi studenti anche dal territorio reggiano. Per risolvere il problema degli spazi, da tempo avevamo in programma questo progetto, ma non c’erano le risorse. Ora i fondi messi a disposizione dal Governo per le Province, insieme a quelli della Banca europea, ci consentono di realizzare questo progetto ambizioso e di consegnare a studenti e insegnanti un edificio più moderno e confortevole».

L’obiettivo della Provincia è di completare i lavori entro il 2023; la nuova sede conterrà 36 aule a otto laboratori più spazi per uffici e servizi per circa 900 studenti e sarà collegata alla succursale dell’istituto, realizzata nel 2008 nel polo di Pontenuovo.

Una volta completato l’intervento, nel vecchio edificio di via Bologna rimarrà in funzione un blocco con sei aule per circa 150 studenti e la palestra, in attesa di realizzare l’ultimo stralcio della nuova sede, ancora da finanziare, sempre nel polo scolastico di Pontenuovo.

«E’ sicuramente un bella notizia – ha affermato il sindaco Menani  –  perché diventa finalmente realtà un progetto atteso da tempo da tutta la comunità. Il liceo rappresenta un’eccellenza per tutto il territorio che con questo progetto viene ulteriormente valorizzata. Con la realizzazione della nuova sede vedremo di affrontare anche il tema della viabilità nel polo scolastico, già problematica tuttora. Intanto andiamo avanti con questo progetto visto che finalmente le risorse ci sono».

Tenendo conto dei lavori di adeguamento sismico, previsti quest’anno, all’istituto Morante, la Provincia mette in campo per l’edilizia scolastica superiore a Sassuolo un investimento complessivo di otto milioni e 200 mila euro.

Il Formiggini, frequentato da oltre 1500 studenti, comprende i licei scientifico, classico, linguistico e delle scienze umane; oltre alla sede centrale sono presenti due succursali, in piazza Falcone e Borsellino e in via Padova.